Droga, truffe e guida in stato d'ebrezza: raffica di controlli dell'Arma, un arresto e 3 denunce

Nella rete dei militari della stazione di Forlì sono finiti anche due minorenni forlivesi

E' di un arresto e tre denunce il bilancio di una serie di controlli svolti dai Carabinieri della Compagnia di Corso Mazzini tra martedì e mercoledì. Nella rete dei militari della stazione di Forlì sono finiti due minorenni forlivesi. Entrambi sono stati sorpresi in possesso di marijuana. La successiva perquisizione domiciliare ha consentito di recuperare altra "maria". I due sono stati quindi denunciati a piede libero per "detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti". Gli stessi militari hanno inoltre eseguito un'ordinanza di custodia cautelare nei confronti di un leccese di 42 anni emessa dal tribunale di Torino. L'accusa è di associazione a delinquere e truffa aggravata. Nella nottata tra martedì e mercoledì invece i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Forlì hanno denunciato per "guida in stato di ebbrezza e sostanze stupefacenti" un piemontese residente a Predappio. L'uomo, annebbiato dai fumi dell'alcol, aveva cercato di sottrarsi al controllo.

Foto di repertorio

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ora è ufficiale: da domenica Emilia Romagna in zona gialla. Bar e ristoranti riaprono fino alle 18. Poi solo asporto o consegne a domicilio

  • Sciagura in viale dell'Appennino: pedone muore travolto sulle strisce pedonali

  • L'annuncio di Bonaccini: "L'Emilia-Romagna torna "zona gialla" da domenica"

  • Muoiono in un incidente aereo quattro giorni dopo le nozze, lutto per un ex assessore

  • Un alleato contro il Coronavirus? Vitamina D, cos'è e come assumerne di più

  • Meteo, dicembre debutterà col freddo e la neve: fiocchi in arrivo a bassa quota

Torna su
ForlìToday è in caricamento