Due casi positivi alla Bonfiglioli, attivate le procedure dei protocolli anti-contagio

"Abbiamo contattato l'azienda che ci ha informati di essersi attivata comunicando questa situazione agli RLS di stabilimento nonché all'Ausl di Forlì e di aver messo a disposizione i tamponi su base volontaria"

Nell'aumento di contagi nel territorio forlivese emerge anche che sono stati riscontrati due casi di positività al Covid-19 alla Bonfiglioli Riduttori S.p.a - Divisione Trasmital di Forlì, nella zona industriale di Villa Selva. L'azienda ha attivato le procedure di legge e ha avvisato il responsabile per la sicurezza. Spiega Riccardo Zoli, segretario di Fim-Cisl Romagna: "Abbiamo contattato l'azienda che ci ha informati di essersi attivata comunicando questa situazione agli RLS di stabilimento nonché all'Ausl di Forlì e di aver messo a disposizione i tamponi su base volontaria  per le persone che sono state  a contatto con i lavoratori interessati. Come FIM-CISL Romagna -Territorio di Forlì, riteniamo che questa situazione vada costantemente monitorata in collaborazione con la RSU/RLS dello stabilimento attraverso il Comitato di Sicurezza Covid-19 attivo in Bonfiglioli  per gestirla al meglio anche in virtù dei casi che si sono registrati nelle scorse settimane in Electrolux e Marcegaglia".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Attaccato dai cinghiali che aveva "adottato": il 65enne non ce l'ha fatta

  • Porta loro da mangiare, viene aggredito dai cinghiali che aveva "adottato": trasportato d'urgenza al Bufalini

  • Muoiono in un incidente aereo quattro giorni dopo le nozze, lutto per un ex assessore

  • Meteo, dicembre debutterà col freddo e la neve: fiocchi in arrivo a bassa quota

  • Perde il controllo dell'auto e si ribalta: nuovo incidente sulla "Bidentina" - LE FOTO

Torna su
ForlìToday è in caricamento