rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Cronaca

Due nuove sale operatorie per l'ospedale Nuovo Morgagni

Il Programma straordinario presentato dall'Ausl Romagna prevede la realizzazione di due nuove sale operatorie e l'ammodernamento delle attrezzature diagnostiche all'ospedale di Forl

Il Programma straordinario presentato dall'Ausl Romagna prevede la realizzazione di due nuove sale operatorie e l'ammodernamento delle attrezzature diagnostiche all’ospedale di Forlì. Per il Sindaco di Forlì, Davide Drei si tratta di  “un intervento che qualifica e rafforza il presidio ospedaliero del nostro territorio”

“Gli investimenti annunciati dall'Ausl Romagna per il nostro Polo Ospedaliero vanno nella direzione di rafforzare, sia sotto il profilo strutturale che tecnologico, il presidio sanitario sul territorio in particolare per la vocazione chirurgica, con l'obiettivo di rispondere in modo avanzato, attento e qualificato alle esigenze cliniche dei cittadini”.

Interviene così il Sindaco di Forlì, Davide Drei, dopo la presentazione in Conferenza Territoriale Sociale e Sanitaria degli investimenti dell'Ausl Romagna per i quattro ospedali del territorio – Forlì, Cesena, Rimini e Ravenna – che riguarda interventi di qualificazione e ammodernamento delle strutture della rete ospedaliera romagnola, per un importo complessivo di 17,5 milioni di Euro nell'ambito del Programma straordinario di investimenti, derivanti dal finanziamento regionale e statale.

Per l'Ospedale Morgagni sono previsti interventi per 3 milioni e 750 mila euro, di cui 2 milioni e 500 mila euro per la realizzazione di due nuove sale operatorie e per l'implementazione delle attrezzature, mentre 1 milione e 250 mila euro è destinato alla sostituzione delle apparecchiature di Risonanza Magnetica Nucleare. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Due nuove sale operatorie per l'ospedale Nuovo Morgagni

ForlìToday è in caricamento