"E'Goz" ce l'ha fatta: sarà anche alla prossima Festa Artusiana di Forlimpopoli

Alla fine "E'Goz" ce l'ha fatta. Il referendum svolto domenica pomeriggio a Forlimpopoli ha infatti visto la vittoria schiacciante del 'Sì', e cioè di chi continuava a volere il particolare stand gastronomico anche alla prossima Festa Artusiana

Una elettrice mostra con orgoglio la propria scheda elettorale nella 'cabina'

Alla fine "E'Goz" ce l'ha fatta. Il referendum svolto domenica pomeriggio a Forlimpopoli ha infatti visto la vittoria schiacciante del 'Sì', e cioè di chi continuava a volere il particolare stand gastronomico anche alla prossima Festa Artusiana, che inizierà il prossimo 24 giugno. In una particolarissima cabina elettorale allestita in via del Castello, i ragazzi de "E'Goz" hanno accolto tutti coloro che volevano esprimere il loro consenso.

IL PERCHE' DELLA VOTAZIONE - “Attenzione alla mano morta”, è uno degli slogan del gruppo formato da una ventina di ragazzi che da ormai una dozzina di anni è diventato un vero e proprio ‘must’ della Festa dedicata a Pellegrino Artusi. Alcune lamentele dello scorso anno da parte dei clienti per abuso di “mano morte” o da parte dei residenti per l’eccessiva confusione, però, hanno spinto i volontari a proporre questo simpatico referendum.

L'ESITO - La vittoria del Sì è stata schiacciante: dei 586 votanti, ben 569 hanno votato favorevolmente, in pratica il 97% di chi si è recato alle "urne". Sette i NO, sei schede nulle e quattro bianche. Insomma, dal 24 giugno al 2 luglio continuate a fare attenzione alle pacche nel fondoschiena...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cacciatore ferito da spari durante una battuta di caccia: soccorso in gravi condizioni

  • Colpisce due auto e poi si cappotta nel fosso: pauroso incidente

  • Stormi di migliaia di uccelli volteggianti sulla città, frastuono sugli alberi: la spiegazione del fenomeno

  • Altro colpo al commercio in centro: due chiusure a pochi metri nel cuore dello shopping

  • Falegname e pizzaiolo nei weekend, apre una pizzeria tutta sua: "Vetrina che si riaccende in centro"

  • L'allarme suona, nella borsa spunta un portafogli rubato: "Potrebbe essere stato nostro figlio"

Torna su
ForlìToday è in caricamento