rotate-mobile
Domenica, 14 Agosto 2022
Cronaca

L'eclissi di sole saluta la primavera: la luna "bacerà" la nostra stella

Sarà anche un'occasione per chi desiderasse fotografare il disco solare: dopo aver coperto l'obiettivo con il filtro più adeguato, potrà impostare la più grande lunghezza focale possibile, usando alte velocità di scatto per evitare foto mosse

Lo spettacolo sarà alla portata di tutti. Cresce l'attesa anche nel Forlivese per l'eclisse parziale di sole di venerdì mattina. Questo fenomeno si ha quando la luna non è perfettamente allineata con la Terra e il sole e quindi l'ombra lunare non giunge alla superficie terrestre. L'oscuramento comincerà alle 9.25 ma vivrà i suoi momenti culminanti tra le 10.29 e le 10.37, quando il sole sarà "baciato" per circa il 60% dal nostro satellite. Tutto si concluderà alle 11:43.

L'eclisse avverrà proprio nel giorno dell’equinozio di primavera (20 marzo) data in cui il numero di ore di luce sarà pari a quelle di buio. In questi casi è raccomandato non osservare direttamente il sole, né a occhio nudo, né con binocoli o telescopi poichè si rischiano danni permanenti agli occhi. Gli strumenti di osservazione dovranno essere dotati di filtri. Assolutamente sconsigliate soluzioni casalinghe come vecchie pellicole, radiografie, vetri affumicati o semplici occhiali da sole. Si tratta di soluzioni inefficaci che possono causare seri danni alla vista. Sarà anche un'occasione per chi desiderasse fotografare il disco solare: dopo aver coperto l'obiettivo con il filtro più adeguato, potrà impostare la più grande lunghezza focale possibile, usando alte velocità di scatto per evitare foto mosse.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'eclissi di sole saluta la primavera: la luna "bacerà" la nostra stella

ForlìToday è in caricamento