rotate-mobile
Cronaca

Show dell'eclisse: il 'Sole nero' saluta l'arrivo della primavera astronomica

Per osservare un eclisse parziale di sole la raccomandazione e' quella di non farlo mai ad occhio nudo: meglio munirsi di un paio di occhiali da saldatore con indice di protezione numero 14

Il 'Sole nero' saluta l'arrivo della primavera astronomica, giorno dell'equinozio. La terza super Luna del 2015 ha "baciato" il sole: un fenomeno parziale, al 62%, alla portata di tutti con fotocamere, telescopi e binocoli, purchè dotati degli appositi filtri a protezione della vista. Proprio come un bel film, l'eclisse è iniziata alle 9:20. Tutti con gli occhi all'insù, muniti ad esempio di un paio di occhiali da saldatore con indice di protezione numero 14, oppure di occhialini che usano materiali (mylar o astrosolar) in grado di proteggere la vista.

L'eclisse è stata anche un'occasione per chi desiderasse fotografare il disco solare. In molte scuole le lezioni sono state temporaneamente sospese per consentire ai ragazzi di vivere un evento che si ripeterà nel 2026. Forti emozioni hanno accompagnato il momento soprattutto quando l'eclisse ha raggiunto il massimo previsto. Nelle strade e nelle piazze erano in molti a osservare il cielo. C'è chi, non essendo ben equipaggiato, ha scelto di non perdersi l'avvenimento, ammirandolo con lastre, negativi di foto oppure vetri affumicati. Mentre molti hanno preferito usare i cellulari per scattare una foto ricordo.

Eclisse parziale del 20 marzo (foto dei lettori)

Eclisse di sole, studenti curiosi (foto di A. Salieri)

Eclisse di sole (foto Frasca)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Show dell'eclisse: il 'Sole nero' saluta l'arrivo della primavera astronomica

ForlìToday è in caricamento