Ambiente

Educazione ambientale e cambiamenti climatici, Romagna Acque al centro di un progetto europeo

Il progetto coinvolge istituzioni della Repubblica della Moldavia e associazioni ed enti italiani, che operano nel campo della tutela ambientale, del patrimonio naturale, proteggono e valorizzano la risorsa acqua e le foreste. 

La sede di Romagna Acque ha ospitato un incontro tra tutti i partner del progetto Habi.Land.Water (“Habitat e paesaggio, acqua e foreste, gestione allo specchio tra Italia e Moldavia”), finanziato dal Central Europe Initiative (Cei) di Trieste, il forum di cooperazione regionale nell'Europa centrale e orientale. Il progetto coinvolge istituzioni della Repubblica della Moldavia e associazioni ed enti italiani, che operano nel campo della tutela ambientale, del patrimonio naturale, proteggono e valorizzano la risorsa acqua e le foreste. 

Scopo del progetto è promuovere la connettività e la diversità attraverso alcune delle aree di intervento che appartengono al Cei: buon governo, crescita economica, protezione dell'ambiente, cooperazione interculturale e cooperazione scientifica/istruzione e formazione. Durante l’incontro sono state esaminate e discusse le attività da svolgere nei prossimi mesi in vista della visita in Italia della delegazione moldava, prevista nel mese di giugno. 

Attraverso la conoscenza reciproca, e la cooperazione interculturale, ed un vero e proprio studio sulle affinità legate alla risorsa acqua ed al patrimonio forestale e culturale che accomunano sia l’area romagnola sia la Moldavia, si sviluppa il cuore del progetto: che è volto ad incrementare l’educazione ambientale per le nuove generazioni ed a facilitare l’adeguamento alle normative europee nel comparto della gestione integrata dell’acqua e delle foreste nella prospettiva dei cambiamenti climatici. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Educazione ambientale e cambiamenti climatici, Romagna Acque al centro di un progetto europeo
ForlìToday è in caricamento