rotate-mobile
Verso le elezioni

Quanto costeranno le elezioni del 25 settembre? Il Comune stanzia oltre 300mila euro

Il Comune di Forlì ha deliberato un impegno di spesa di 307mila euro, 300mila dei quali a carico dello Stato

Quanto costeranno le elezioni politiche del 25 settembre? Il Comune di Forlì ha deliberato un impegno di spesa di 307mila euro, 300mila dei quali a carico dello Stato. Nel dettaglio, 110mila euro saranno impegnati per le competenze da corrispondere ai componenti dei seggi elettorali, mentre 90mila euro per la retribuzione di prestazioni straordinarie rese dal personale comunale (compreso notifiche elettorali). Quindicimila euro saranno impegnati per l'assunzione di personale a tempo determinato (Servizio Organizzazione e Risorse Umane), mentre è di 49mila euro la somma destinata per le spese di trasporto di materiale di arredamento nelle singole sezioni, di allestimento e di materiale di consumo vario per allestimento seggi e assistenza sistemistica.

Per l'installazione dei tabelloni elettorali viene destinata la somma di 25mila euro,mentre mille euro sarà quella per le spese postali ed infine 10mila euro per altre spese di cui si chiede il rimborso (smaltimento rifiuti ed utenze varie). A carico del Comune saranno le spese per l'acquisto di beni e servizi e rimborsi, ma anche servizi vari legati all'effettuazione delle operazioni elettorali non rimborsabili dallo Stato quali pulizie locali della residenza comunale, manifesti informativi servizi elettorali comunali, trasporti per assistenza al voto disabili e materiali di consumo per le sezioni elettorali a carico Comune. L'importo deliberato è di 7mila euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quanto costeranno le elezioni del 25 settembre? Il Comune stanzia oltre 300mila euro

ForlìToday è in caricamento