rotate-mobile
Cronaca

Una nuova stagione per i Quartieri: parte il percorso per l'elezione dei nuovi Comitati

A fine novembre si rinnovano i Comitati di Quartiere, che con il nuovo regolamento sono diventati 42. “Questo sarà l'ultimo passaggio, il più importante, del percorso che è partito con il riconoscimento della statuto – spiega l'assessore alla partecipazione Sara Samorì"

A fine novembre si rinnovano i Comitati di Quartiere, che con il nuovo regolamento sono diventati 42. “Questo sarà l'ultimo passaggio, il più importante, del percorso che è partito con il riconoscimento della statuto – spiega l'assessore alla partecipazione Sara Samorì, che ricorda, nel giorno dell'anniversario della morte, Katia Zattoni, che l'ha preceduta in questo ruolo -. Katia è stata un grande punto di riferimento, una guida sui temi della partecipazione, e questo percorso è tutto dedicato a lei”. 

Si vota domenica 29 novembre, dalle 8 alle 20 e nei prossimi giorni saranno diffuse tutte le informazioni utili per la presentazione  delle candidature. “Con questa elezione partirà una nuova stagione per i quartieri che dovranno confrontarsi con sfide sempre diverse. Vogliamo infatti che abbiano un ruolo di collegamento tra cittadini e amministrazione comunale, come alcuni hanno già, essendo il punto di riferimento per gli abitanti, anche dal punto di vista consultivo, a livello pratico e anche progettuale”, prosegue Samorì, che conclude con un appello alla partecipazione e al voto. “Abbiamo incontrato i coordinatori uscenti per partire con le assemblee informative”.

I Comitati di Quartiere resteranno in carica per la durata di anni cinque, e saranno composti da un numero minimo di sette membri e potranno essere elettori ed eleggibili tutte le persone residenti, o che abbiamo un centro di interesse nel Quartiere, con età minima fissata in anni sedici compiuti. Gli organismi attraverso i quali si articolerà la partecipazione e sarà attuato il coordinamento dei Quartieri tra loro saranno l’assemblea della partecipazione e il coordinamento di zona. In supporto ai due nuovi organismi è stato creato un ufficio relazioni con i Quartieri, per agevolare la risoluzione di eventuali problematiche e le relazioni tra l’amministrazione ed i Quartieri stessi.


 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una nuova stagione per i Quartieri: parte il percorso per l'elezione dei nuovi Comitati

ForlìToday è in caricamento