Cronaca

Elezioni dei Comitati di Quartiere, quasi 300 autocandidature: "Numeri molto soddisfacenti"

"I numeri di questa prima fase sono molto soddisfacenti", afferma l’assessore al decentramento Andrea Cintorino

Sono 276 le autocandidature pervenute entro le 12 del 24 settembre per il rinnovo dei 21 Comitati di Quartiere ed esaminate questa mattina dalla Commissione Tecnica competente prevista dall’articolo 21 del nuovo Regolamento.  Nel dettaglio, per il Comitato di Quartiere Centro Storico sono arrivate 30 autocandidature; nove per il Comitato di Quartiere Villafranca, San Martino; otto per il Comitato di Quartiere Roncadello, Branzolino, Barisano, San Tomè; undici per il Comitato di Quartiere Pieve Acquedotto, Durazzanino, Malmissole, Poggio, San Giorgio; 14 per il Comitato di Quartiere Carpinello - Castellaccio - Rotta, Bagnolo, Durazzano Borgo Sisa 14 autocandidature.

Sono invece 8 le autocandidature per il Comitato di Quartiere Pievequinta - Casemurate Caserma; sette per il Comitato di Quartiere La Selva - Forniolo, San Leonardo; 16 per il Comitato di Quartiere Pianta Ospedaletto - Coriano; 16 per il Comitato di Quartiere Foro Boario, San Benedetto; 20 per il Comitato di Quartiere Cava Villanova; 16 per il Comitato di Quartiere Romiti; otto per il Comitato di Quartiere Resistenza; dodici per il Comitato di Quartiere Spazzoli - Campo di Marte - Benefattori; e otto per il Comitato di Quartiere Musicisti - Grandi Italiani.

Per quanto riguarda invece il Comitato di Quartiere Ronco sono giunte 12 autocandidature; otto per il Comitato di Quartiere Bussecchio; 19 per il Comitato di Quartiere Cà Ossi; otto per il Comitato di Quartiere Villagrappa – Castiglione – Petrignone - Ciola, San Varano, Rovere; 17 per il Comitato di Quartiere Vecchiazzano – Massa - Ladino; undici per il Comitato di Quartiere San Martino in Strada, San Lorenzo in Noceto, Grisignano - Collina; mentre per il Comitato di Quartiere Carpena, Magliano - Ravaldino in Monte - Lardiano sono arrivate entro 18 autocandidature.

"I numeri di questa prima fase sono molto soddisfacenti - afferma l’assessore al decentramento Andrea Cintorino -. L'elevato numero di adesioni per il rinnovo dei Comitati di Quartiere testimonia la validità del nuovo regolamento, la bontà dell'azione amministrativa e l'attrattività dei meccanismi di partecipazione popolare. I cittadini hanno risposto in maniera davvero diffusa all'avviso di inoltro delle autocandidature, dando prova dell'elevato interesse che nutre la nostra comunità per la qualità della vita e la crescita del proprio territorio".

"I 21 Comitati scaturiti dall’approvazione del nuovo regolamento sapranno dare un impulso importante al sistema di attività volontaria e gratuita del nostro Comune, promuovendo e sostenendo la partecipazione di cittadini, associazioni o enti presenti sul territorio. Il prossimo appuntamento - ricorda Cintorino - è quello del voto di domenica 24 ottobre (dalle 8.30 alle 18) per eleggere i componenti di ogni Comitato e definire in una seconda fase i relativi Comitati Territoriali". Per maggiori informazioni e per consultare i nominativi dei candidati si rimanda alla specifica sezione "Quartieri 2021 - Elezioni Comitati di Quartiere" nella homepage del sito www.comune.forli.fc.it cliccando sulla voce "Elenco Candidati divisi per quartiere".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni dei Comitati di Quartiere, quasi 300 autocandidature: "Numeri molto soddisfacenti"

ForlìToday è in caricamento