Emergenza freddo: a Forlì il punto di accoglienza della Papa Giovanni XXIII per i senzatetto

La "Capanna di Betlemme”, casa di accoglienza per le persone senza fissa dimora, si trova in via Sisa 17

L'ondata di gelo siberiano ha raggiunto l'Italia ed è scattata l’emergenza freddo. Anche la Comunità Papa Giovanni XXIII ha moltiplicato il suo abituale impegno nel prendersi cura delle persone senza dimora, in collaborazione con le istituzioni e le associazioni che operano sul campo. "Oggi più che mai dobbiamo “andare a cercare le persone che non vengono a cercare noi”, come diceva don Oreste Benzi - commenta Commenta Giovanni Paolo Ramonda, presidente di Apg23 -. Quelli che, nonostante tutto, rimangono a dormire per strada; quelli a cui il freddo rischia di arrivare al cuore, gelandolo per sempre. I volontari delle Unità di Strada e delle Mense di Strada della Papa Giovanni li conoscono per nome, uno per uno, perché li incontrano sempre, tutti i giorni dell’anno. Si prendono cura di loro, li hanno a cuore. E, oggi, la preoccupazione nei loro confronti è ancora maggiore: hanno mangiato? hanno abbastanza coperte per sopravvivere anche a questa notte? L’unico modo per saperlo è andarli a cercare". La Comunità Papa Giovanni XXIII promuove tutto l'anno la campagna "Un Pasto al Giorno" per restituire dignità agli ultimi. La "Capanna di Betlemme”, casa di accoglienza per le persone senza fissa dimora, si trova in via Sisa 17.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Speciale maltempo del 27 febbraio

Scuole chiuse in tutto il Forlivese
Meteo: le previsioni per le prossime 48 ore
La macchina organizzativa è in moto
Camionisti bloccati: scatta la gara di solidarietà
Disagi: sospesa la raccolta rifiuti
Emergenza fredda: l'accoglienza dei senza tetto

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il bollettino più nero per Forlì: tre morti. Deceduto anche un ragazzo di 26 anni, attivo negli Scout

  • Il coronavirus si è portato via il direttore di Romagna Acque Andrea Gambi

  • Coronavirus, il ringraziamento dell'azienda ai suoi dipendenti: un aumento in busta paga

  • Coronavirus, altri due morti a Forlì. I casi nel Forlivese salgono a 335

  • Coronavirus, rallenta ancora la crescita dei contagiati. Ufficializzate le prime guarigioni forlivesi

  • Bar aperto e colazioni ai clienti: tutti finiscono multati. Trovato aperto anche un minimarket: chiuso e multato

Torna su
ForlìToday è in caricamento