Epidemia alla Zangheri, la casa di riposo si prepara ad allestire un reparto Covid per decine di anziani

E' al vaglio un piano straordinario alla casa di riposo Zangheri per il contenimento della diffusione del Coronavirus. Mancano i risultati ancora di un centinaio di tamponi

E' al vaglio un piano straordinario alla casa di riposo Zangheri per il contenimento della diffusione del Coronavirus. Mancano i risultati ancora di un centinaio di tamponi, ma la stima dell'Igiene pubblica è che circa 60-70 possano essere i contagiati totali. Le cifre esatte saranno rese note lunedì. Si tratta in gran parte di asintomatici e appartenenti all'area della casa di riposo riservata agli auto-sufficienti, vale a dire agli anziani ospiti che avevano, prima della diffusione dell'epidemia, piena libertà di movimento nelle parti comuni della struttura di via Andrelini. In attesa dei numeri ufficiali, la 'Zangheri' già si prepara alla gestione dei Covid-positivi, allestendo due aree isolate una dall'altra tra positivi e negativi, sotto la sorveglianza medica dell'Ausl.

"Sicuramente sarà necessaria l'immissione di nuovo personale infermieristico e socio-assistenziale per la gestione del reparto Covid - ragiona il sindaco Gian Luca Zattini -. Anche perché andranno gestiti in isolamento anziani che prima si trovavano nell'area degli auto-sufficienti, che richiede normalmente un minor impiego di personale. Non sarà facile trovare queste professionalità, non più reperibili sul mercato, anche perché le assunzioni straordinarie di cui si è parlato sui giornali sono state destinate alle aree di maggior crisi e non hanno toccato la Romagna". Si spera nell'apporto delle cooperative specializzate nell'assistenza. Non sarà una sfida facile, dato che la Zangheri è una delle più grandi case di riposo del territorio. A Cesena, la casa per anziani 'Maria Fantini' è stata commissariata dal sindaco, col Comune che ha esautorato la dirigenza per motivi di emergenza sanitaria. E' possibile un provvedimento del genere per la Zangheri? "Non è possibile escludere niente a priori perché la situazione è in continua evoluzione - precisa Zattini -. Ma al momento non si è discusso di questo e né c'è alcuna idea di questo tipo".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, il bollettino domenicale: altri contagiati nel Forlivese

  • Attacco di recensioni negative, il ristorante pubblica un cartello contro gli "haters"

  • Non ce l'ha fatta il motociclista tamponato da un'auto: era un volto noto della città

  • Dove mangiare a Cesenatico? La top 5 dei ristoranti di pesce

  • Attraversa davanti all'Electrolux, gravissimo un lavoratore investito da un'auto

  • Coronavirus, 5 pazienti in terapia intensiva. Scoppia un nuovo focolaio a Predappio

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ForlìToday è in caricamento