menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Era "uccel di bosco" accusato di reati di droga, preso in un controllo in Veneto

E' finito nella rete delle forze dell'ordine durante un normale controllo stradale dei carabinieri in provincia di Padova. Quando i militari hanno verificato nelle banche dati il suo nome hanno visto che la questura di Forlì lo stava cercando da un paio d'anni

E’ finito nella rete delle forze dell’ordine durante un normale controllo stradale dei carabinieri in provincia di Padova. Quando i militari hanno verificato nelle banche dati il suo nome hanno visto che la questura di Forlì lo stava cercando da un paio d’anni e sono quindi scattate le manette. E’ accaduto l’altra notte. A finire in manette è stato un albanese di 25 anni, ricercato nell’ambito dell’operazione ‘Elite’ del 2011 della Squadra Mobile della polizia. Da quella retata era riuscito a scappare, facendo perdere le sue tracce.

I carabinieri lo hanno preso anche perché ritenuto responsabile di reati contro il patrimonio in Veneto e l’hanno portato al carcere di Venezia a disposizione dell’autorità giudiziaria. A Forlì, invece, è ritenuto responsabile di un giro di droga. Per questo, una volta in cella, si è visto tempestivamente recapitare un ordine di custodia cautelare anche dell’autorità forlivese per le precedenti accuse.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento