Maturità, ultime ore di toto-tracce. Ma alla fine prevale spesso l'effetto sorpresa: i precedenti

Si sta avvicinando per i maturandi una di quelle notti che rimarranno per sempre nella memoria, e che saranno ricordate anche da adulti

Tra poche ore per 3256 giovani della provincia di Forlì-Cesena sarà il momento dell'esame di maturità. Si sta avvicinando per i maturandi una di quelle notti che rimarranno per sempre nella memoria, e che saranno ricordate anche da adulti. Se una volta era il telefono il mezzo usato per scambiarsi opinioni o cercare di intercettare gli ultimi rumors, ora sono i social il luogo di ritrovo. In pole position per il tema d'attualità ci sono i cambiamenti climatici, l'evoluzione digital e social, ma anche una traccia sull'emozione. Nelle simulazioni del primo scritto di italiano pubblicate dal Miur tra febbraio e marzo, tre delle quattro tracce uscite per il tema d'attualità riguardano proprio le emozioni.

Studenti.it e Skuola.net, tra i principali portali consultati dai ragazzi, stanno accompagnando con numerose rubriche il viaggio verso la campanella di mercoledì delle 8.30, quando si apriranno le buste con le fatidiche tracce. Nonostante previsioni più o meno attendibili, il Ministero riesce sempre a stupire gli studenti, soprattutto per quanto concerne gli autori. Nel 2013 venne scelto un brano del saggista e scrittore Claudio Magris, mentre nel 2016 gli studenti dovettero cimentarsi con Umberto Eco. Nel 2017 fu la volta del poeta e critico letterario Giorgio Caproni, mentre l'anno successivo Giorgio Bassani.

E quest'anno? I nomi più gettonati sono quelli incontrati nel percorso scolastico, da Giovanni Verga a Gabriele D’Annunzio, da Alessandro Manzoni a Pirandello, da Primo Levi ad Ungaretti, da Leopardi e Montale. Ma siamo sicuri che anche quest'anno prevarrà l'effetto sorpresa. Magari ci sarà un brano di Vasco Rossi, reduce dalla settimana di concerti di Milano. Quel che è certo è che i maturandi si troveranno davanti ad una rivoluzionata prova di italiano, che non contempla più la traccia storica. Saranno sette le tracce suddivise tra l'ambito artistico, letterario, filosofico, scientifico, storico, sociale, economico e tecnologico. La tipologia A è ampliata a due autori con testi letterari dall'Unità d'Italia a oggi, mentre la tipologia B, con tre tracce, prevede l'analisi e l'elaborazione di un testo argomentativo. La tipologia C prevede una riflessione critica di carattere espositivo-argomentativo su tematiche di attualità.

Potrebbe interessarti

  • Cattivi odori addio: ecco come pulire i bidoni della spazzatura

  • Nausea e cerchi alla testa? 5 rimedi per far passare prima la sbornia

  • Micosi sulle unghie dei piedi: 5 rimedi naturali

I più letti della settimana

  • Giovane harleysta morto sulla Cervese, la fidanzata in prognosi riservata. C'è un testimone della sciagura

  • Va alla scoperta delle bellezze rurali, un infarto lo uccide: la vittima è un volto noto di Forlì

  • Tragico incidente all'alba: quattro morti, tra loro due fratelli minori

  • Tragedia nella notte: si schianta contro un albero, muore una 26enne

  • Ancora sangue sulle strade: sciagura in serata, muore un 28enne forlivese

  • Dramma sulla Cervese, incredulità e dolore: gli amici ricordano il "gigante buono"

Torna su
ForlìToday è in caricamento