menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Lo stabilimento Cisaf-Bellini a Civitella

Lo stabilimento Cisaf-Bellini a Civitella

Esplosione davanti alla Cisaf-Bellini di Civitella: tanta paura ma nessun ferito

Paura ma per fortuna nessun ferito nel pomeriggio di martedì a Civitella di Romagna quando un'esplosione ha letteralmente creato il panico all'esterno dello stabilimento Cisaf-Bellini, società che fa parte del gruppo Vis spa insieme all'ACIS di Santa Sofia

Paura nel pomeriggio di martedì a Civitella di Romagna all'esterno dello stabilimento Cisaf-Bellini, società che fa parte del gruppo Vis spa insieme all'Acis di Santa Sofia, i cui capannoni sono distanti qualche centinaia di metri dal centro del paese bidentino. Erano da poco passate le 14.45 quando qualcuno ha lanciato nel cortile dell'azienda un petardo di grosse dimensioni, che è esploso a una decina di metri di distanza dal portone a scorrimento del capannone.

Fortunatamente gli operai che si trovavano vicino all'ingresso, fronte "Bidentina", che hanno avvertito il botto dell'esplosione nonostante avessero le cuffie, non hanno riportato conseguenze fisiche anche se sono stati investiti dallo spostamento d'aria causato dall'esplosione.

I Carabinieri della locale stazione, che stanno procedendo agli accertamenti del caso, ipotizzano che possa essersi trattato di una semplice bravata e che il petardo sia stato lanciato da qualcuno che transitava, o che si è appositamente fermato, sulla strada provinciale Bidentina.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Troppo stress nel lavorare da casa: il burnout da smart working

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento