Venerdì, 19 Luglio 2024
Cronaca

Torna l’Arena San Domenico: oltre cinquanta eventi. "Una location che poi cambierà volto coi nuovi lavori"

Dal 15 giugno al 31 agosto va in scena la rassegna estiva che sarà inaugurata dal Festival di Caterina Sforza. Una trentina le associazioni coinvolte

E’ un calendario fitto di eventi quello che animerà l’estate all’Arena San Domenico, dal 15 giugno al 31 agosto, con oltre cinquanta serate tra concerti, incontri e spettacoli per una rassegna che coinvolge una trentina tra associazioni e realtà culturali del territorio. Tra gli eventi organizzati dal Comune di Forlì per questa quarta edizione ci sono alcune conferme ma anche delle new entry.

Come nelle precedenti edizioni, il Comune mette a disposizione degli organizzatori allestimenti, service, il palco coperto all’americana e le maschere, per un importo di circa 200 mila euro, con il contributo della Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì e di Cia Conad nell’ambito del progetto “Verso l’Auditorium Conad”.

“Quest’estate vedremo per l’ultima volta l’Arena come l’abbiamo conosciuta - ha spiegato l’assessore alla Cultura, Valerio Melandri, insieme a Stefano Benetti, dirigente del settore - perché a fine estate inizieranno i lavori al quarto stralcio del San Domenico e il prossimo anno sarà ancora più bella. Come a ogni edizione, il nostro obiettivo è quello di valorizzare e sostenere le associazioni e i soggetti che promuovono la cultura del nostro territorio nelle sue diverse forme”. 

Un ringraziamento a tutte le associazioni coinvolte è arrivato dal sindaco di Forlì, Gian Luca Zattini: “Grazie per il vostro lavoro e per il vostro impegno - ha detto -. L’Arena, che negli anni più duri del Covid è stata un’idea vincente e ha salvato il lavoro di molti, si conferma nuovamente un luogo e una momento importante per tutta la città”.  

Confermato il tradizionale Concerto in memoria dei martiri partigiani Iris Versari, Silvio Corbari, Adriano Casadei, Arturo Spazzoli e Tonino Spazzoli della Banda Città di Forli (18 agosto), così come il Memorial Silver Sirotti con l’Avis comunale (4 agosto) e le tre serate dedicate al tema della Legalità. A inaugurare la rassegna sarà la tre giorni (15-16-17 giugno) dedicata al Festival di Caterina Sforza, giunto alla terza edizione, che quest’anno vedrà anche la presenza di un vero e proprio “Villaggio” allestito all’esterno dell'Arena, con stand di artigianato, food-truck, rievocazioni in costume e spettacoli di falconieri.

Non mancano le novità nella programmazione messa in campo direttamente dall’Amministrazione. A partire dall’incontro dal titolo “Credere nello sport”, un’intervista del professor Alberto Formari al Cardinale Tarcisio Bertone (4 luglio); poi l’evento omaggio al soprano Vilma Vernocchi (18 luglio), due appuntamenti dal titolo “Di Battiti Forli” a cura di Giuseppe Cruciani, con la presenza dei giornalisti Mario Giordano e Alessandro Sallusti, e il concerto di Umberto Tozzi (25 agosto). Mentre resta ancora avvolto dal mistero il concerto di chiusura del 31 agosto.

Non mancherà anche in questa edizione la presenza di Accademia Perduta, Teatro Diego Fabbri, che all’Arena San Domenico porterà quattro spettacoli, così come i concerti dell’Emilia Romagna Festival. Ospite d’eccezione il Prefetto di Forlì-Cesena Antonio Corona che, nella serata musicale del 24 luglio dal titolo "Amarcord (cantautorinonsolo). Vostro affezionatissimo…”, saluterà la città di Forlì.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torna l’Arena San Domenico: oltre cinquanta eventi. "Una location che poi cambierà volto coi nuovi lavori"
ForlìToday è in caricamento