menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Estate in città: ecco come difendersi dal caldo

Il Comune di Forlì e l'Ausl di Forlì, in collaborazione con i Comuni del comprensorio forlivese e con le Associazioni del territorio, hanno realizzato un programma di prevenzione rivolto alle fasce più fragili della popolazione

Il Comune di Forlì e l’Ausl di Forlì, in collaborazione con i Comuni del comprensorio forlivese e con le Associazioni del territorio, hanno realizzato un programma di prevenzione rivolto alle fasce più fragili della popolazione, in particolare alle persone anziane e disabili, per aiutare ad affrontare meglio il periodo estivo e ad evitarne l’isolamento, prevenendo i rischi e i possibili disagi connessi alle ondate di calore, soprattutto nel caso di persone anziane che vivono sole.

Particolare attenzione viene riservata alle persone con 75 anni o più; nel comprensorio forlivese sono 23.918 e rappresentano il 12,7% della popolazione. Nel solo Comune di Forlì gli anziani con 75 anni o più sono 15.251; di questi circa il 36%, ossia 5.462 anziani, risultano vivere soli. L’attuazione del programma di prevenzione, secondo le linee guida diramate dalla Regione, è presidiata nel nostro territorio da un apposito gruppo operativo, composto da referenti del Comune di Forlì e dell’Ausl di Forlì e coordinato dal Direttore del Distretto Ausl.

Il Comune di Forlì cura la diffusione di opuscoli informativi presso gli ambulatori dei medici di medicina generale, in altri luoghi pubblici e al domicilio delle persone anziane, al fine di offrire consigli pratici per la prevenzione dei rischi derivanti dalle ondate di calore e informazioni sulle opportunità e i servizi offerti sul territorio per superare l’isolamento e contenere i disagi connessi al periodo estivo. L’opuscolo è scaricabile dal sito web del Comune di Forlì www.comune.forli.fc.it .

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento