menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Estratti i numeri vincenti della lotteria di Forlì

Sono stati 33.056 i biglietti venduti, contro i 32601 dell'edizione dello scorso anno. L'incremento conferma la scelta indovinata di coinvolgere maggiormente il mondo del volontariato

Venerdì scorso si è svolto al ristorante “In Fattoria” di Sadurano l’atto finale della “ Lotteria di Forlì – città della solidarietà”, promossa da Ass. Amici di Sadurano, Consorzio Solidarietà Sociale, Comitato Paritetico per il Volontariato e Assiprov. L’iniziativa, giunta all’undicesima edizione, rappresenta la volontà di diverse espressioni della cooperazione sociale, del volontariato e dell’associazionismo locale di tracciare un cammino comune, al fine di promuovere sul territorio la cultura della solidarietà e di sostenere progetti significativi che ne sono espressione.

All’evento, che ha visto la presenza di autorità locali del Comune di Forlì fra cui l’assessore al welfare Davide Drei, l’assessore alle politiche educative Gabriella Tronconi e l’assessore al bilancio Emanuela Briccolani, hanno partecipato non solo i rappresentanti delle organizzazioni promotrici, ma anche tante persone ed amici che in questi mesi si sono impegnati nella vendita dei biglietti.

L'edizione di quest'anno è stata realizzata utilizzando una modalità nuova di sostegno alle organizzazioni di terzo settore,  prevedendo 2 possibilità: il contributo ai migliori progetti presentati da cooperative sociali e l'autofinanziamento delle associazioni di volontariato e di promozione sociale. I numeri dei biglietti venduti quest’anno supera di pochissimo quello diell’anno scorso. Un ulteriore elemento di novità di quest’anno è stato costituito anche dalla presenza sui biglietti di due buoni sconto caffè per i quali è stato ringraziato Foschi Massimo della Libreria Mondadori al Mega di Forlì e il Cimini Egidio del ristorante “Il fienile” e “Le terrazze”. Ringraziamento anche per Conad, Agenzia di viaggio Ramilli, centro Tv Casadei e la CAM vendita biciclette e scooter insieme a tanti altri.

Sono stati 33.056  i biglietti venduti, contro i 32601 dell'edizione dello scorso anno. L'incremento conferma la scelta indovinata di coinvolgere maggiormente il mondo del volontariato attraverso il meccanismo dell'autofinanziamento. La lotteria ha quindi potuto destinare un importo di 5.000 euro per premiare i progetti migliori presentati dalle cooperative sociali; un importo di 1.500 euro per sostenere il “fondo Carcere” gestito da  Don Dario e un importo di poco più di 17.000 euro andato alle 47 associazioni di volontariato e di promozione sociale che si sono coinvolte nella lotteria.
Complessivamente la lotteria ha quindi “redistribuito”  un importo di circa 23.500 euro.


Nel corso della serata sono stati estratti i 150 biglietti vincenti e sono stati consegnati i contributi ai  2 progetti finanziati dalla Lotteria e selezionati dalla Commissione Esaminatrice. Sono state premiate con un contributo di euro  2 .500 la Cooperativa Sociale Kara Bobowski di Modigliana per il progetto GAIA (Progetto di Accoglienza per gestanti e madri con bambini) il cui obiettivo fa riferimento all’avvio di un intervento  di accoglienza per gestanti e madri con bambini, utilizzando un appartamento ricevuto in comodato dal Comune di Tredozio; e con un contributo di euro  2 .500 il consorzio Mestieri che presso la sua sede forlivese gestisce il PuntoBadanti (progetto di comunità al servizio delle famiglie) dove le famiglie possono trovare risposta al bisogno di assistenti familiari formate e referenziate. Il progetto presentato prevede il potenziamento della fase di monitoraggio, accompagnamento e sostegno alle famiglie e alle assistenti familiari stesse per verificare l’andamento dell’inserimento e la qualità dell’assistenza L’elenco completo dei premi e dei relativi numeri sorteggiati è pubblicato sul sito www.cssforli.it

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento