rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Cronaca

L'avanzata dei ristoranti orientali: nuova apertura all'ex Cinecittà dopo 4 insegne italiane

Se le diverse formule di gastronomia nazionale non hanno funzionato, il nuovo tentativo - come da copione ormai collaudato - è a marchio orientale

Un'altra attività che lascia i locali dell’ex Cinecittà di viale Salinatore. Anche il Ristorante Pizzeria Da Cesare ha chiuso i battenti, confermando purtroppo la triste sorte che ha toccato tutti i locali che si sono avvicendati in quegli spazi. E se le diverse formule di gastronomia nazionale non hanno funzionato, nonostante il locale si trovi in un punto di grande passaggio e visibilità nel centro di Forlì, il nuovo tentativo - come da copione ormai collaudato - è a marchio orientale.  Tra poco, infatti, sarà un altro ristorante ‘giappo-cinese’ a tentare la fortuna: il “Sushi Ye”, un altro di una serie di ormai numerosissimi locali che propongono cucina asiatica, sulla scia del successo del primo “Wok” che aprì al connubio tra cucina cinese e giapponese e come forma di "rinnovamento" del classico ristorante cinese.

“Stiamo lavorando per aprire al più presto – spiegano i gestori a ForliToday – ci serve ancora qualche giorno, ma probabilmente nel giro di una settimana saremo operativi”. Per lanciare questa nuova attività i gestori arrivano da Milano, dove avevano un ristorante dello stesso tipo.  “Proporremo cucina giapponese e cinese, abbiamo deciso di provare ad investire a Forlì”, spiegano. Nessun timore della concorrenza: “In tutte le città ci sono stanti ristoranti come il nostro, ma funzionano”.  

Accanto agli storici ristoranti cinesi, come lo “Shin Shin” di via Giorgio Regnoli o il “China Town” di via Fratti, tra i primi ad aprire in città, e al giapponese Sakura, negli ultimi anni c’è stata la carica dei grandi locali a buffet che propongono cucina sia cinese che giapponese, con formule “all you can eat”, prezzo fisso e cibo illimitato, a buffet o al tavolo. Ultimamente in città si è vista una svolta qualitativa, con l’arrivo del “College Sushi”, che propone sushi da asporto preparato da un cuoco giapponese e del “Giardino Wu”, che ha aperto al posto della “Vecchia Forlì”, offrendo una cucina cinese tipica di alta qualità. Insomma, una certa diversificazione.

Nei locali di viale Salinatore è la prima volta che approda la cucina cinese. Dopo la chiusura del Cinecittà, è arrivato il self service “Pestapepe”, poi la pizzeria della catena “Fratelli La Bufala”, poi “Ricordi di braceria”, che offriva carne di ogni genere alla griglia e infine il ristorante pizzeria “Da Cesare”, che da poco ha abbassato le serrande. Tra poco una nuova avventura nei 200 metri quadri con parcheggio ai margini del centro cittadino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'avanzata dei ristoranti orientali: nuova apertura all'ex Cinecittà dopo 4 insegne italiane

ForlìToday è in caricamento