rotate-mobile
Cronaca

Google X Glasses: gli studenti di Economia al lavoro sulla gestione delle situazioni di emergenza

Oltre alla Scuola di Economia di Forlì sono coinvolte le Università Gedeminias di Vilnius (Lituania), Huddersfield (Regno Unito) e quella di Almaty (Kazakstan)

Una joint venture degli studenti di Economia di Forlì con i pari grado universitari della Lituania e del Kazakhistan sta conducendo un lavoro nel campo delle tecnologie avanzate. Sotto la guida del professor Massimo Bianchi, del professor Daniele Gualdi, e della dottoressa Laura Tampieri, si sta tenendo nei laboratori di Simulimpresa del campus universitario forlivese, una collaborazione fra studenti di tre Paesi che prevede lo studio e l'impiego della Augmented Reality, gia' sfruttata da Google nei suoi X Glasses che avrebbero dovuto avere vasta diffusione, con la proiezione sulle lenti di informazioni e immagini rivolte ad aumentare la percezione della realta'. 

Lo studio e la raccolta di informazioni avviene nell’ambito del progetto europeo Resint di cui la Scuola di Economia di Forlì è capofila. Obiettivo della joint venture operante nel campo della progettazione, e' quella di superare i limiti del prodotto Google X Glasses ritirato dal mercato agli inizi di quest'anno e rendere il prodotto adeguato all'addestramento e all’apprendimento.

In particolare il Progetto Europeo nel quale il Corso di Forli' e' inserito, si sofferma sulla gestione delle situazioni di emergenza, per affrontare le quali gli individui necessitano di informazioni aggiuntive (vie di fuga, pericoli incombenti, richieste di aiuto) che la Augmenterd Reality puo' fornire direttamente sulle lenti tecnologiche degli occhiali che permettono una visione "aumentata". Il progetto si concluderà il 30 ottobre. Oltre alla Scuola di Economia di Forlì sono coinvolte le Università Gedeminias di Vilnius (Lituania), Huddersfield (Regno Unito) e quella di Almaty (Kazakstan).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Google X Glasses: gli studenti di Economia al lavoro sulla gestione delle situazioni di emergenza

ForlìToday è in caricamento