menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Anche la Fanzinoteca forlivese alla Giornata del Contemporaneo

La Fanzinoteca di Forlì farà parte delle oltre mille "realtà del contemporaneo" che insieme ai musei AMACI partecipano alla "Giornata del Contemporaneo"

La Fanzinoteca di Forlì (con sede c/o la Circoscrizione 2 in Via E. Curiel, 51 - 47121 Forlì FC), farà parte delle oltre mille "realtà del contemporaneo" che insieme ai musei AMACI partecipano alla "Giornata del Contemporaneo" giunta alla settima edizione, una manifestaszione che ha visto, l’anno scorso, nel corso di 24 ore il coinvolgimento di oltre 150.000 visitatori sul territorio nazionale. Un’iniziativa unica nello scenario internazionale, che prevede un’apertura non stop di spazi in omaggio all’arte del nostro tempo e al suo pubblico, per tale motivo, per tutta la giornata dell’8 e del 9 ottobre, dalle ore 14,00 alle 18,00, presso la sede della Fanzinoteca d'Italia, alla Circoscrizione n. 2, sarà possibile incontrare l'esperto e visionare ben 2 esposizioni, ovvero tre eventi promossi per l'occasione socio-culturale. Si parte da "La contemporaneità delle fanzine" esposizione allestita per tutto il mese di ottobre presso l'Atrio

Espositivo, per passare a "Fanzine del contemporaneo" la mostra consultabile fino al "Il contemporaneo fanzinaro" incontro col pubblico entrambi previsti per i giorni di sabato domenica. Un programma multiforme che regalerà al pubblico interessato un’occasione per vivere da vicino il complesso e vivace mondo della contemporaneità fanzinara. La Giornata del Contemporaneo merita un’attenzione particolare per l’importante ruolo che si propone di svolgere per la promozione della cultura contemporanea nel nostro Paese.
 

Circa mille luoghi d'arte tra musei, gallerie, istituzioni celebreranno l'8 ottobre la Giornata del Contemporaneo giunta quest'anno alla settima edizione. Porte aperte gratuitamente in ogni angolo del Paese, per presentare artisti e nuove idee attraverso mostre, laboratori, eventi e conferenze. Un programma multiforme che regalerà al grande pubblico un’occasione per vivere da vicino il complesso e vivace mondo dell’arte contemporanea. In questo contesto culturale nazionale la Fanzinoteca d'Italia è l'unica realtà forlivese che partecipa, con ben tre iniziative socio-culturali, all'evento nazionale, infatti grazie alla "Biblioteca delle Fanzine", che presenta una crescita operativa in modo esponenziale riuscendo ad essere vitale e produttiva ben al di là delle premesse, la città di Forlì viene inserita nel lungo elenco di tutte le altre città italiane dedite alla cultura. L'allestimento della Fanzinoteca propone, attraverso pannelli informativi, la produzione contemporanea dell'editoria fanzinara italiana, attraverso un percorso mirato dove il contemporaneo è parte vitale di un prodotto atipico come le fanzine. Mentre l'esposizione consultabile propone molti pezzi della produzione fanzinara attraverso la rappresentazione di uno spaccato socio-culturale poco conosciuto in Italia, con i vari duplicati di testate fanzinare e l'incontro con il pubblico, grazie al supporto dell'esperto fanzinotecario Gianluca Umiliacchi, presenterà l'editoria fanzinara contemporanea, la sua produzione e i suoi scopi. La Fanzinoteca d'Italia è l'unica struttura, su tutto il territorio italiano, nella quale si possono trovare al suo interno circa 6.000 pezzi di fanzine realizzate dai primi anni '60 fino ad oggi, una realtà in grado di documentare la cultura fanzinara nella quale è riscontrabile quella contemporaneità d'azione e di intenti univoci per i fanzinari.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Forlì è al centro del Nonprofit: il 23 aprile si terrà l'open day

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento