menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fase 2, Venturi: "L'epidemia è nelle nostre mani. Se torniamo indietro andiamo a fondo"

A lanciare l'avvertimento è Sergio Venturi, commissario per l'emergenza coronavirus in Emilia-Romagna, durante la diretta Facebook di lunedì pomeriggio.

E' iniziata la "fase 2" e due sono le parole d'ordine per le prossime settimane. "Responsabilità e rispetto. Sono le due virtù che ci dovranno consentire di non tornare indietro. Perchè tornare indietro non e' possibile, non possiamo ribloccare tutto. O il Paese andrebbe a fondo". A lanciare l'avvertimento è Sergio Venturi, commissario per l'emergenza coronavirus in Emilia-Romagna, durante la diretta Facebook di lunedì pomeriggio.

"Non c'e' bisogno di fare del terrorismo - afferma Venturi - basta motivare le persone". Ora, ammonisce, "l'epidemia è nelle nostre mani. Dobbiamo essere responsabili e fare in modo che le nostre azioni non comportino una ripresa dei casi, che ci metterebbe in ginocchio". Quindi, insiste il commissario, "abbiamo bisogno della responsabilita' di ognuno, adesso che e' determinante, per non ricadere in lutti e in conseguenze devastanti di carattere economico per tutti. Dobbiamo fare tutti in modo che questa fase continui".

Avere responsabilità, sottolinea Venturi, significa anche avere "rispetto per il lavoro delle persone che lavorano negli ospedali e nelle case protette, che ci hanno consentito di arrivare alla riapertura di lunedì, e per tutti i cittadini che in questi due mesi hanno conseguito la possibilita' di riprendere le attivita' coi loro comportamenti virtuosi". Del resto, rimarca il commissario, "oggi siamo in una condizione nemmeno paragonabile a quella di marzo e aprile, una situazione largamente migliore". (fonte Agenzia Dire)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento