menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fermati in via Cantoni, romeni picchiano i Carabinieri per fuggire: arrestati

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Forlì, insieme a quelli del Ronco, nel corso della notte hanno tratto in arresto due romeni di 31 e 26 anni, residenti a Forlì, entrambi nullafacenti.

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Forlì, insieme a quelli del Ronco, nel corso della notte hanno tratto in arresto due romeni di 31 e 26 anni, residenti a Forlì, entrambi nullafacenti. L’accusa è di resistenza, violenza minaccia a pubblico ufficiale, lesioni personali e rifiuto di fornire indicazioni sull’identità personale.

E’ proprio quest’ultimo il motivo per cui i Carabinieri sono intervenuti in via Achille Cantoni durante la notte, dove erano segnalati problemi tra stranieri. I miliari hanno così fermato 3 romeni, tutti in evidente stato di ebbrezza alcolica, i quali si sono rifiutati di fornire le proprie generalità.

I militari, pertanto, si sono visti costretti ad accompagnarli in caserma per procedere ad accertamenti. E proprio in caserma, mentre si procedeva ad approfondire i controlli, due dei tre fermati, al fine di guadagnare la fuga, hanno minacciato e picchiato i militari, tanto che due di loro hanno dovuto farsi medicare al pronto soccorso per contusioni varie, trauma toracico e cervicale e, in un caso, anche la frattura dello scafoide. Per loro rispettivamente 15 e 40 giorni di prognosi.

Tratti in arresto, sono stati condotti nel corso della mattinata davanti il Tribunale di Forlì dove il Giudice, dopo aver convalidato l’arresto, li ha condannati a 14 mesi di reclusione da scontare agli arresti domiciliari.

Il terzo, un connazionale 25, disoccupato, denunciato in stato di libertà dovrà rispondere, assieme ad altri due, del reato del rifiuto di fornire le indicazioni necessarie alla propria identificazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento