Ferragosto, si celebra l'Assunzione di Maria: un'occasione per farsi un bel pellegrinaggio a piedi

Sempre lunedì, alle 4.30, dal ponte di San Pancrazio, all’estremo nord della Diocesi di Forlì-Bertinoro, esordirà il pellegrinaggio proposto dal movimento di Comunione e Liberazione e dalle parrocchie di San Pancrazio e Chiesuola

Ferragosto non è solo il culmine delle ferie estive, in cui ci si riposa dal lavoro (quando c’è) e dallo stress accumulato nel corso dell’anno: il 15 di agosto è anche il giorno in cui la chiesa cattolica festeggia l’Assunzione al cielo di Maria. In base al dogma proclamato da papa Pio XII nel 1950, la madre di Cristo, al termine della vita terrena fu trasferita in Paradiso “sia con l'anima che con il corpo”. Nella Diocesi di Forlì-Bertinoro, fra i centri di culto dedicati all’Assunta spicca il quattrocentesco Santuario di Fornò.

Sorto nel 1488 per volere di Pietro Bianco da Durazzo e dedicato alla Beata Vergine di Grazia e Misericordia, è un “unicum” nel panorama architettonico religioso della Regione per la forma circolare e le misteriose origini del fondatore: pare che l’eremita albanese abbia realizzato il santuario, su progetto di Pace Bombace, il grande architetto collaboratore del Melozzo che a Forlì ha lasciato anche l’oratorio di San Sebastiano, per espiare il fantomatico passato da pirata. Fino all’ultima guerra, sull’inconsueta rotondità di Fornò svettava un possente campanile in stile romanico-lombardo: il manufatto, fatto saltare dai tedeschi in ritirata la notte del 24 ottobre 1944, non è più stato ricostruito. Il 15 di agosto, Fornò sarà dunque epicentro della devozione dei fedeli alla madre di Cristo. In preparazione alla festa, è in pieno svolgimento in questi giorni il triduo di preghiera in tre zone diverse della parrocchia di Forniolo (di cui fa parte il santuario), condotta dall’amministratore don Mauro Ballestra.

Lunedì, la chiesa che conserva le spoglie del fondatore Bianco da Durazzo sarà aperta dalle 8, con messe alle 9 e alle 11 celebrate rispettivamente dallo stesso don Ballestra e dal vescovo di Forlì-Bertinoro monsignor Lino Pizzi. Al pranzo comunitario delle 12.30 e alla preghiera mariana con benedizione delle 15.00, seguirà la festa popolare con animazione, giochi e spettacoli. L’altro grande santuario diocesano in festa nel giorno di Ferragosto, è quello della Madonna di Sulo, in località Filetto. La devozione mariana inizia nel 1618, in seguito ai miracoli avvenuti dopo l’acquisto dell’immagine in ceramica della Madonna, tuttora venerata sull’altare maggiore del santuario. Organizzata dal parroco polacco di Filetto, don Pawel Szymusiak e dal cancelliere vescovile don Paolo Giuliani, originario del posto, la festa religiosa si aprirà domenica, alle 19, con la messa celebrata da monsignor Mario Toso, vescovo di Faenza-Modigliana e animata dal coro “Laudate Dominum” di Faenza.

Il programma di lunedì prevede liturgie eucaristiche a tutte le ore, dalle 5.15 e fino alle 18. Alle 6 celebrerà il vescovo di Forlì-Bertinoro monsignor Lino Pizzi. Ricco anche il programma laico della festa della Madonna di Sulo: ogni sera, sin dal 10 agosto, è prevista animazione con stand e spettacoli. A Forlì e dintorni, la festa religiosa dell’Assunzione di Maria è anche l’occasione per farsi un bel pellegrinaggio a piedi. Il primo è in programma questa sera [Venerdì 12 agosto], alle 20.30, con partenza dalla chiesa di Carpinello, sulla Cervese, fino al santuario rinascimentale di Fornò, che accoglierà il corteo di fedeli al termine del cammino di preghiera. La preghiera lungo i due chilometri esatti del percorso, sarà guidata da don Mauro Ballestra e don Enzo Scaioli, parroci rispettivamente di Carpinello-Fornò-Villa Rotta-Bagnolo e di Coriano. Altro pellegrinaggio rituale al 15 di agosto, è quello proposto dalle parrocchie di Carpena e Magliano: il ritrovo, molto mattiniero, è alle 4.30 sul sagrato della chiesa di Magliano.

Dopo la recita delle lodi partirà il cammino, guidato dal parroco uscente, don Davide Medri, che a settembre prenderà possesso della nuova comunità di Cà Ossi. Il corteo orante si snoderà per le vie delle due parrocchie, con la recita del rosario. Raggiunta la chiesa di Santa Maria Assunta di Carpena, alle 6.30, sarà celebrata la messa solenne dell'aurora. Al termine, la comunità cristiana di Carpena offrirà la prima colazione ai pellegrini, per poi mettere a disposizione alcune navette per il ritorno a Magliano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sempre lunedì, alle 4.30, dal ponte di San Pancrazio, all’estremo nord della Diocesi di Forlì-Bertinoro, esordirà il pellegrinaggio proposto dal movimento di Comunione e Liberazione e dalle parrocchie di San Pancrazio e Chiesuola. Il parroco, don Giorgio Pirini, guiderà il gruppo che arriverà alle 6 al santuario di Sulo, a Filetto, per la messa celebrata dal vescovo monsignor Lino Pizzi. A Sulo approderà anche il corteo orante, guidato da monsignor Ugo Salvatori, parroco di Roncalceci, Longana e San Rocco di Ravenna, che partirà alle 5.30 da Roncalceci per raggiungere Filetto alle 7.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il suo corpo galleggiava in acqua: perde la vita in mare

  • Colpita dal muletto in retromarcia: infortunio mortale in azienda

  • Centauro si schianta contro l'auto in svolta e viene sbalzato contro il guard-rail: è grave

  • Esce di strada e finisce con l'auto contro la recinzione di una casa: è grave

  • La consegna del pane si conclude nella scarpata, fornaio ferito all'alba nello schianto

  • Forlimpopoli entra nel Guinness dei Primati per la sfoglia tirata al matterello più lunga del mondo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ForlìToday è in caricamento