Cronaca

Festa della Liberazione a Forlimpopoli, il programma delle celebrazioni per il 25 aprile

Le celebrazioni potranno quindi essere seguite dal pubblico solo in diretta streaming sulla pagina facebook dell’Amministrazione comunale

Domenica 25 aprile ricorre il 76° Anniversario della Liberazione e nonostante le restrizioni determinate dal Covid-19 impongano che le manifestazioni si svolgano in forma statica e senza partecipazione di pubblico, la città di Forlimpopoli vuole comunque ricordare tutti coloro che si sono sacrificati per la libertà, così come tutti coloro che a Forlimpopoli persero la vita a causa dei bombardamenti del secondo conflitto mondiale.

Le celebrazioni potranno quindi essere seguite dal pubblico solo in diretta streaming sulla pagina facebook dell’Amministrazione comunale, ma non per questo saranno meno sentite e partecipate.

Ad aprirle sarà alle 9 la Santa Messa nella cattedrale di San Rufillo, cui seguirà alle 9.45 la deposizione di una corona d’alloro al Cippo dei Martiri e quella di due corone di ortensia alla Celletta di Santa Rosa e al Cippo per i caduti civili del bombardamento del 1944.

Alle 10,30, infine, si terrà la deposizione di una corona d’alloro alla Lapide dei caduti per la Resistenza, all’interno della rocca Ordelaffa, in piazza Fratti, presso la quale le autorità cittadine terranno anche i discorsi volti a commemorare questa fondamentale ricorrenza che l'Amministrazione comunale celebrerà anche quest'anno con la preziosa collaborazione dell'ANPI di Forlimpopoli, della sezione "Corrado Matteucci" dell'Associazione Mazziniana Italiana e del Gruppo Alpini di Forlimpopoli.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Festa della Liberazione a Forlimpopoli, il programma delle celebrazioni per il 25 aprile

ForlìToday è in caricamento