menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il bacio tra Belen e Stefano De Martino protagonista del festival. E vince la bellezza di Terra del Sole

La storia di questa coppia è stata il perno della manifestazione canora castrocarese. Suggestiva la scelta del palco davanti a palazzo Pretorio

La giuria ha confabulato fino all’ultimo e poi, per sua stessa ammissione, non ha raggiunto l’unanimità, facendo fare a Simona Ventura, presidente del quintetto giudicante, il ruolo dell’ago della bilancia. E’ finita così l’edizione 2019 del Festival di Castrocaro, con la vittoria di Debora Manenti, 21 anni, di Cazzago San Martino (Brescia).  E’ lei la giovane artista che ha prevalso per un’incollatura su Anita, nome d’arte di Anita Guarino, 20 anni di Pomezia (Roma). Terzo classificato  Riad Souala, 23 anni, di Vicenza.

Vince Terra del Sole

Ma per il nostro territorio la vera vittoria è una diretta su Raidue che ha valorizzato indubbiamente la bellezza geometrica di Terra del Sole, con un palco e un gioco di luci studiato sapientemente per creare una prospettiva rinascimentale degna di Brunelleschi, con una scena composta come una serie di quinte una dietro l'altra dal palco, in continuità col Palazzo Pretorio, il suo portico, fino al pozzo all’interno del suo cortile. Bellezza nella bellezza di piazza d’Armi è stata Belen Rodriguez, di rosso vestita, tranne un nero d’obbligo nel momento del ballo di un tango con il suo ritrovato compagno di vita Stefano de Martino, co-conduttore del festival. "Le ballerine hanno uno stuolo di ballerini con cui coi ballare, io me lo sono portato da casa", ha scherzato Belen. E' stato proprio Stefano ad aver avuto fuori dalle transenne del quadrilatero della piazza i fan più accaniti: ogni stacco pubblicitario è stato utile per 3-4 fan per acclamarlo e richiamare la sua attenzione.

Il bacio tra Belen e Stefano

La scena del tango sensuale è culminata con un bacio romantico da far sprecare l’inchiostro alle riviste di gossip, che da sempre seguono in modo spasmodico  la storia amorosa della coppia vip. Subito hanno però smorzato: "E' anche questa è andata", ha scherzato Stefano. "Scusate per il fiatone, ma dopo le vacanze non sono tanto allenata", ha detto la showgirl argentina.

La storia di questa coppia è stata il perno della manifestazione canora castrocarese. Per esempio dopo una commovente interpretazione della ‘Donna cannone’ da parte del concorrente Kram, è De Martino a spiegare il senso triste della canzone, quando un tempo nei circhi erano vietate le storie d’amore tra gli artisti. "Se ci fosse ancora oggi, Belen sarebbe stata messa nel cannone e sparata fino a Forlì", traccia il buffo parallelo Stefano De Martino. E che dire di Belen che sul pianoforte a coda, bagnato dall'umidità, ha scritto "Stefano ti amo, come si fa su in finestrino appannato".

VIDEO - Simona Ventura: "Sparita la fascia tricolore del sindaco, tiratela fuori!"

La storia del festival di Castrocaro

La coppia ha fatto ingresso sul palcoscenico mano nella mano preceduta dai concorrenti in gara che hanno cantato "Chi fermerà la musica" dei Pooh. Belen e Stefano hanno introdotto la gara ricordando come Castrocaro sia stato il primo talent della storia della musica italiana ("Un talent in una sola sera, che comodità"), una manifestazione ha visto in passato nascere grandi star come Zucchero, Luca Barbarossa ed Alice, mentre per chi non ha vinto, "Castrocaro ha comunque portato fortuna". Un tributo d’obbligo ad un concorso canoro giunto alla 62eso,a edizione e che quest’anno – con la nuova organizzazione di Lucio Presta – è voluto tornare in gran spolvero, “mettendosi in piazza”, appunto piazza d’Armi. 

I concorrenti in gara e la giuria

Ad esibirsi dal vivo Alfredo Bruno (26 anni, di Rende-Cs),  Gaia Gemmellaro (18 anni, di Nicolosi-Ct), Giovanni Arichetta (25 anni, di Torino), Michele Sechi in arte Mike Baker (21 anni, di Vico Pisano-Pi), Nicole Frendo (17 anni, di Malta); Roberto Tornabene in arte Berna (17 anni, di Mascali-Ct) e Rosario Canale in arte Kram (27 anni, di Reggio Calabria), e il terzetto finalista: Deborah Manenti, Anita e Riad. Con un meccanismo di voto inedito, il percorso degli artisti in gara è stato determinato da una giuria di qualità presieduta per l’occasione da Simona Ventura (presentata da Belen come "sua maestà della televisione e dei talent musicali") e composta dalla conduttrice radiofonica e tv Andrea Delogu, dalla cantante Elodie, dal direttore d'orchestra e compositore Bruno Santori e dal leader dell'Equipe 84 Maurizio Vandelli.

Gli ospiti 

Vandelli ed Eloidie, più infreddolita che mai dall’inattesa brezza che è scesa sulla serata terrasolana, hanno calcato il palco portando i loro successi. Altro ospite d’eccezione è stato Gigi D'Alessio, che si è esibito in "Domani Vedrai", ultimo singolo del cantante campano. Poi i classici, da "Non dirgli mai" a "Un nuovo bacio", affiancato da Carmen Pierri, vincitrice del talent "The Voice".

La gara

Più alto rispetto agli anni scorsi il livello dei concorrenti: è stata premiata la scelta di effettuare selezioni sparse in Italia e di prevedere la gratuità della partecipazione. Si parte con le sfide a coppia, e questo permette di scremare i concorrenti da dieci a cinque: Riad vince su Bruno, Anita su Berna, Arichetta su Mike Baker e Kram su Gaia Gemellaro. Molto combattuta la sfida tra Debora Manenti sulla  giovane maltese Nicole Frendo. Proprio Manenti è la concorrente che divide di più la giuria, con scintille specialmente tra Simona Ventura e Vandelli. Il suo virtuosismo entusiasma i giudici di primo acchito, ma poi il genere ripetuto nelle prove successive viene anche considerato un limite dal quintetto che deve decidere il vincitore e su questo spuntano le divisioni. Alla fine però la spunta su Anita, che pure “al primo turno” aveva ricevuto più consensi (5 sì al passaggio in finale rispetto ai 4 della concorrente bresciana).

Una serata fresca e umida per la vetrina di Castrocaro

Una fresca serata per la vallata del Montone, il festival si chiude quando ci sono 17 gradi e i giudici donne non si fanno scrupolo di mettersi sulle spalle giacche maschili per ripararsi dal freddo. Ma anche umida, tanto che ogni interruzione pubblicitaria viene sfruttata per asciugare il palco e si vede qualche scivolone “trattenuto” dei concorrenti in gara. “Questa è la terra del sole… di giorno, ma del freddo la sera”, scherza il duo comico “I sansoni”. Deborah Menenti ritira il premio dalle mani del sindaco Marianna Tonellato, con lei sul palco anche Lucia Magnani, amministratore delegato delle Terme di Castrocaro per la consegna del premio “Longlife”. Nella prima fila del pubblico anche il presidente della Regione Stefano Bonaccini.

I dati Auditel

Lo spettacolo è stato di qualità superiore a quelle delle scorse edizioni, ma gli ascolti non lo hanno premiato particolarmente, tenuto conto anche del magnete in teoria rappresentato dalla coppia Belen Rodriguez - Stefano De Martino. Il Festival ha avuto circa un milione di ascolti, arrivando sesta nella gara della prima serata. Rai1 ha avuto i maggiori ascolti con "Scusate se esisto" 2,883 milioni e 14,1%. Su Canale 5 "La verità su caso Harry Quebert" 2,583 milioni e 12,7%. Su Italia1 "Chicago Fire" 1,4 milioni e 6,5%. Su Rai3 "#Cartabianca" 1,224 milioni e 6,7%. Su La7 "In Onda Prima serata" 1,017 milioni e 5,3%. Su Rai2 quindi il Festival di Castrocaro 1,008 milioni e 5,5% di share. Su Rete4 Stasera Italia Speciale 775mila e 3,8%.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento