rotate-mobile
Cronaca

Al Liceo Scientifico il "Festival della Scienza": sarà ricordata la prof Maria Zoffoli

In occasione del novantesimo compleanno, il Liceo Fulcieri Paulucci di Calboli ospiterà dal 31 marzo al 5 aprile il "Festival della Scienza"

In occasione del novantesimo compleanno, il Liceo Fulcieri Paulucci di Calboli ospiterà dal 31 marzo al 5 aprile il "Festival della Scienza", pensato come un momento di ricerca, di confronto, di approfondimento con uno sguardo al futuro su tematiche scientifiche e tecnologiche di grande attualità, che quotidianamente entrano nella nostra quotidianità. "I nostri insegnanti e studenti - illustra il dirigente scolastico, Morena Mazzoni - metteranno in campo le loro competenze, i loro interessi e i loro talenti attraverso percorsi di ricerca e di studio che si avvalgono di prove di laboratorio, esperimenti che vengono presentati agli studenti interni in una sorta di “peer education”, agli alunni delle scuole medie su prenotazione, e alla cittadinanza tutta che vorrà partecipare".

"Il Festival della Scienza - prosegue Mazzoni - si pone anche come momento di ricordo della professoressa Maria Zoffoli, recentemente scomparsa dopo una lunga malattia, docente di scienze,  che con grande impegno e professionalità ha fondato e curato negli anni assieme ai colleghi queste giornate pedagogiche di studio e di divulgazione scientifica e tecnologica. Riteniamo che questo sia un piccolissimo gesto di gratitudine e di profonda stima in suo ricordo".

Il dirigente scolastico spiega inoltre che "l’evento, che ha il patrocinio del Comune di Forlì, rientra nel Novantesimo del nostro Liceo “90 anni di Liceo: un trampolino per il Futuro” e prevede  conferenze di esperti ex alunni di fama mondiale che hanno intrapreso percorsi di studio e di ricerca di eccellenza fra questi il dottor Sauro Succi Research Director – Istituto per l’Applicazione del controllo “M.Picone” C.N.R. - Roma, Vincenzo Balzani, professore emerito dell’Università di Bologna, la dottoressa Chiara Liverani, ricercatrice Irst Meldola; una mostra didattica con stand espositivi allestita presso l’atrio dell’Istituto; incontri e dibattiti durante le attività curriculari".

IL PROGRAMMA

CONFERENZE IN AULA MULTIMEDIALE

LUNEDI' 31 marzo
ore 9,05 – 10,55  
Dedica del Festival alla memoria della collega Maria Zoffoli e proposta di istituzione per i prossimi anni scolastici di un concorso/premio a Lei dedicato. A seguire conferenza della dott,ssa LIVERANI CHIARA dal titolo “La ricerca traslazionale  in oncologia”
ore 11,10 -13,05
Conferenza del dott. SAURO SUCCI Research Director - Istituto per le Applicazioni del Calcolo “Mauro Picone” (C.N.R.) - dal titolo “Nobel 2013: la nuova scienza computazionale alla frontiera tra fisica e biologia“

GIOVEDI' 3 aprile
0re 11.10 – 13,05
Conferenza di Don FRANCO APPI, Docente alla Facoltà Teologica e Direttore della Scuola Diocesana di Formazione all’impegno sociale e politico, dal titolo "Umanesimo e Scienza: l'anello mancante"
ore 15,00 – 16,30
La dott.ssa NADIA FELLINI presenterà il programma europeo “Youth in action” nell'ambito del quale le classi 4A, 4C e 4E dell'opzione Scienze Applicate hanno elaborato delle proposte operative relative all'azione "Io giovane cittadino in Europa"; saranno presenti autorità cittadine.

VENERDI' 4 aprile
Ore 17,30 – 19,00
Conferenza del prof. FABIO TOSCANO sul tema “L'Universo oscuro. I misteri irrisolti del cosmo”
ore 20,30 – 22,30
Il gruppo Astrofili Forlivese guiderà il pubblico presente all'osservazione del cielo (da confermare in base alle condizioni meteorologiche)

SABATO 5 aprile
ore 9,05 – 10,55  
Conferenza del prof. VINCENZO BALZANI, professore Emerito dell'Università di Bologna, dal titolo "Scienza, Chimica e creatività"

RAPPRESENTAZIONI TEATRALI

VENERDI' 4 aprile

Ore 9,05 - ore 10,00 – ore11,10 (in palestra) (tre turni distinti)
La classe 3L metterà in scena una rappresentazione teatrale dal titolo "Niels Bohr, cent'anni di modello atomico. Vita e opere del grande fisico danese"

PROIEZIONI IN AULA MULTIMEDIALE

Per celebrare i 90 anni del Liceo verranno proiettate vari documentari della serie NOVECENTO: il secolo della Scienza prodotti dalla RAI in collaborazione con la rivista Le Scienze.
Martedì 9,05 – 10,00 “La nuova fisica e la depressione degli anni venti”
Martedì 10,00 – 10,55 “La crisi della matematica e l'era nucleare”
Mercoledì 9,05 – 10,00 “La bomba atomica e la ricostruzione”
Mercoledì 10,00 – 10,55 “DNA: dalla doppia elica al segreto dei geni”
Mercoledì 11,10 -12.05 “La conquista dello spazio e l'uomo sulla Luna”
Giovedì 9,05 – 10,00 “Le biotecnologie e le particelle elementari”
Giovedì 10,00 – 10,55 “Dall'emergenza ambiente al futuro della scienza”
Ogni documentario ha la durata di circa 40 minuti.

Giovedì 3 aprile la scuola resterà aperta al pubblico dalle ore 15,00 alle ore 18,00  per permettere a genitori e cittadini tutti di poter visitare la mostra didattica allestita presso l'atrio. Gli studenti responsabili degli stand espositivi si alterneranno per illustrare ai visitatori il loro lavoro. Durante la settimana le scuole medie del territorio visiteranno i laboratori per eseguire semplici esperienze sotto degli studenti che li seguiranno in qualità di tutor.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al Liceo Scientifico il "Festival della Scienza": sarà ricordata la prof Maria Zoffoli

ForlìToday è in caricamento