Feti di cane tra i rifiuti abbandonati, denunciato un veterinario

Incredibile ritrovamento da parte del personale della polizia Municipale di Faenza che è riuscito a risalire all'autore

Ha dell'incredibile la scoperta fatta dal personale della polizia Municipale di Faenza che, nel corso di una serie di controlli per contrastare l'abbandono dei rifiuti, ha ritrovato nei pressi di un cassonetto feti di cane oltre a materiale riconducibile ad attività veterinaria come aghi, flebo e garze. L'ipotesi è che qualcuno avesse effettuato un intervento abortivo su di un cane di grossa taglia e, dagli accertamenti, sono riusciti a risalire fino a una clinica veterinaria forlivese. Al termine delle indagini, in accordo con la Procura di Ravenna, il legale rappresentante della struttura veterinaria è stato denunciato per abbandono di rifiuti speciali.

Potrebbe interessarti

  • Pulizie approfondite in bagno? Scopri come avere un box doccia splendente

  • Liberati delle formiche con questi rimedi naturali

  • Romagna imperdibile: 4 borghi medievali da scoprire

  • Punti neri, bye bye: ecco i rimedi per un inestetismo diffuso

I più letti della settimana

  • Tragedia a Mirabilandia, muore annegato un bimbo di 4 anni: abitava nel forlivese

  • Bimbo annegato a Mirabilandia, le telecamere riprendono la scena. S'indaga per omicidio colposo

  • La Regione torna ad assumere: 1.300 posti di lavoro da riempire, al via i concorsi

  • Ha lottato contro una terribile malattia: lo sport forlivese piange Riccardo Turoni

  • L'estremo saluto a Edoardo, morto a 4 anni: una bara bianca in spalla e un lungo applauso

  • "L'unico amore della mia vita": il ricordo straziante del nonno del piccolo Edoardo

Torna su
ForlìToday è in caricamento