menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fiere, Balzani rassicura: "Fieravicola resta a Forlì"

Avanti tutta con l’integrazione delle fiere. Lo ha spiegato, in apertura del Consiglio comunale, il sindaco Roberto Balzani, intervenendo sull’infuocato tema al centro del dibattito della scorsa settimana

Avanti tutta con l’integrazione delle fiere. Lo ha spiegato, in apertura del Consiglio comunale, il sindaco Roberto Balzani, intervenendo sull’infuocato tema al centro del dibattito della scorsa settimana. La garanzia principale è stata scandita a chiare lettere: la punta di diamante della fiera di Forlì, vale a dire Fieravicola, rimane nei padiglioni di via Punta di Ferro, ma si andrà ad una fusione societaria con Rimini e Cesena.

Il sindaco è impietoso sui rapporti di Forlì con le città vicine: se Rimini è 100, Forlì è 0,25, vale a dire quattrocento volte più piccola, mentre Cesena è al massimo 1, vale a dire cento volte più piccola. Inevitabile, quindi, la centralità riminese.  Balzani ha inoltre specificato che non si tratta di un’operazione immobiliare, ma puramente gestionale per la creazione di un polo romagnolo fieristico. In ogni caso, specifica il primo cittadino, “restano  i nostri padiglioni”. Resta l’incognita dell’utilizzo del Palafiera, che da anni si propone di destinare maggiormente ad eventi, ma di fatto ancora scarso è l’utilizzo a tali fini. Il processo di fusione entrerebbe nel vivo già nel mese di ottobre, secondo quanto ha affermato in Consiglio Comunale
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento