Fissata la riapertura dell'aeroporto, prima sfida: i voli delle scuderie di F1 in arrivo a Imola

L'aeroporto di Forlì aprirà ufficialmente al pubblico mercoledì 28 ottobre. In quella data non ci saranno voli di linea, che partiranno dai primi giorni di dicembre

L'aeroporto di Forlì aprirà ufficialmente al pubblico mercoledì 28 ottobre. In quella data non ci saranno voli di linea, che partiranno dai primi giorni di dicembre, ma tutti dovranno essere al loro posto, dalle forze dell'ordine ai vigili del fuoco, dal personale del check-in a quello dei controlli, all'imbarco dei bagagli. Questo perché tutto il mese di novembre sarà “dedicato” alle prove, a mettere in moto la macchina, verificare le procedure ed essere pronti al fatidico primo arrivo di un volo di linea, dopo l'ultimo atterrato a Forlì, il 30 marzo del 2013, arrivato dalla città rumena di Cluj.

Ma dal 28 ottobre non sarà un rodaggio solo virtuale. “La data di apertura era stata scelta da tempo con tutti gli enti coinvolti”, spiega l'amministratore delegato di FA Sandro Gasparrini. Ma cade proprio alcuni giorni prima del Gran Premio di Formula Uno che torna a Imola a causa del Covid. Tra il “Ridolfi” e l'autodromo di Imola c'è sempre stato feeling, lo scalo è sempre stato utilizzato dalla scuderie e dagli staff per raggiungere la vicina città dell'autodromo.

Qui atterrava Michael Schumacher ai tempi in cui la Ferrari trionfava sul circuito di casa, nei primi anni Duemila. Da Forlì sarebbe dovuto decollare anche Ayrton Senna in quel tragico weekend del primo maggio del 1994 nel quale l'asso brasiliano trovò la morte nella curva del Tamburello. E come per tutti i “primi amori”, la memoria è di ferro e quindi la “prima” del Ridolfi e la “prima” di Imola, che ritorna alla Formula 1 dopo 14 anni, sembrano quasi fatte apposta per il re-incontro. Il “Ridolfi” aprirà il 28 ottobre, mentre Imola vedrà il grande circo automobilistico arrivare per il 31 ottobre e 1 novembre.

“Sì, è per questo che ci teniamo in particolare a rispettare la data di apertura del 28 ottobre, dalla dirigenza dell'autodromo di Imola è arrivata la richiesta di disponibilità dell'aeroporto per l'arrivo delle scuderie, che abbiamo accolto volentieri. Da un punto di vista dell'immagine è un'occasione importante”, spiega Gasparrini. Essere l'aeroporto di servizio per la Formula 1 è d'altra parte una vetrina irrinunciabile per lo scalo forlivese pronto a tornare alla ribalta.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Intanto si stanno concludendo gli accordi per portare a Forlì la terza compagnia che farà base in via Seganti. La nuova compagnia, che non può ancora essere annunciata, andrà a coprire una tratta verso l'Europa occidentale. E' possibile che venga realizzato anche un collegamento con la Gran Bretagna.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Dea Bendata non abbandona Corso Garibaldi: nuovo colpo al Lotto con un terno

  • La Bidentina si macchia di sangue: schianto contro un albero, perde la vita sotto gli occhi della fidanzata

  • Coronavirus, focolaio in una ditta di Forlì: i positivi sono undici

  • Morto sulla Bidentina, Andrea superò un grave incidente. La sua esperienza per un progetto per giovani

  • Coronavirus, ci sono i primi due studenti positivi: nessuna chiusura di classi e scuole

  • Spara ad un fagiano, ma colpisce per sbaglio l'amico: lui perde un occhio

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ForlìToday è in caricamento