rotate-mobile
Venerdì, 12 Agosto 2022
Cronaca

Dalla Fondazione quasi 2 milioni per 43 progetti su edifici storici e impianti sportivi

Nella seduta di venerdì il cda della Fondazione ha assunto due importanti deliberazioni a sostegno dello sviluppo dell'intero territorio comprensoriale, con particolare riferimento al "Bando Distretto 2015" ed alla terza edizione del "Bando Impianti Sportivi"

Oltre 1 milione e 850.000 euro deliberati dalla Fondazione a sostegno dello sviluppo del territorio, con il sostegno a numerosi progetti che movimenteranno in totale 6 milioni di euro. Nella seduta di venerdì il Consiglio di Amministrazione della Fondazione ha assunto due importanti deliberazioni a sostegno dello sviluppo dell’intero territorio comprensoriale, con particolare riferimento al “Bando Distretto 2015” ed alla terza edizione del “Bando Impianti Sportivi”, per un investimento complessivo superiore ad 1.850.000 euro.

Il Bando Distretto 2015 invitava le amministrazioni comunali a presentare progetti in due diversi ambiti: sviluppo locale ( riqualificazione di immobili di rilievo storico-artistico, promozione e valorizzazione territoriale, realizzazione di opere immediatamente cantierabili di interesse pubblico e progetti per la gestione in forma associata di servizi) e efficientamento energetico e rigenerazione urbana. Sono state accolte 22 richieste – sulle 26 pervenute – per un impegno erogativo pari a 1.458.000 euro, capaci di un effetto leva pari al 314%, capaci cioè di stimolare investimenti sul territorio per oltre 4 milioni e mezzo di euro.

I PROGETTI DI SVILUPPO LOCALE. ?I progetti approvati nell’ambito dello sviluppo locale sono stati in particolare: Comune di Bagno di Romagna, Progetto di intervento per la riqualificazione delle vie Garibaldi, Marconi e della Piazza San Francesco a San Piero in Bagno; Comune di Bertinoro, lavori di consolidamento e risanamento conservativo delle coperture di Palazzo Ordelaffi (sede municipale) e progetto 'Le meraviglie dello spungone'; Comune di Castrocaro Terme e Terra del Sole, miglioramento sismico della scuola elementare 'Silvio Serri Pini'; Comune di Civitella di Romagna, riqualificazione del teatro Golfarelli; Comune di Dovadola, riqualificazione del Viale Zauli da Montepaolo; Comune di Galeata, progetto 'Percorsi Turistici attraverso la Romagna - realizzazione del circuito turistico del Parco Archeologico di Mevaniola e della Villa di Teodorico'; Comune di Modigliana, riqualificazione del museo 'Don Giovanni Verità' e realizzazione di un campo da basket all'aperto; Comune di Portico e San Benedetto, Progetto 'ReStartApp 2015 - Incubatore di impresa per il rilancio dell'economia appenninica'; Comune di Predappio, progetto per la riqualificazione urbana di Predappio, parco Varano Costa, piazza Garibaldi, viale Matteotti, piazza Sant'Antonio; Comune di Premilcuore, progetto 'Premilcuore: valorizzare e comunicare', intervento di manutenzione straordinaria in area feste di Premilcuore, progetto 'WiFi' di informatizzazione del Centro Storico di Premilcuore; Comune di Rocca San Casciano, restauro del complesso immobiliare denominato 'Il Castellaccio'; Comune di Santa Sofia restauro e risanamento conservativo locali di proprietà comunale per la realizzazione del C.U.P. e Centro di supporto ai Servizi Sociali; Comune di Tredozio, Progetto ‘Arte e musica valorizzano la storia e il territorio del nostro Paese’Unione dei Comuni della Romagna Forlivese e progetto 'Una solida base per nuovi sviluppi' (progetto di evoluzione del servizio informatico associato); Comuni dell'UnioneDotazione di gruppi elettrogeni per ciascun Comune dell'Unione di Comuni della Romagna Forlivese, 15 Comuni dell'Unione.

RIGENERAZIONE ENERGETICA. Mentre quelli concernenti l’efficientamento energetico e la rigenerazione urbana hanno riguardato: Comune di Meldola, copertura del parcheggio pubblico presso l’Istituzione ai servizi sociali ‘Davide Drudi’ ed installazione di impianto fotovoltaico; Comune di Dovadola, realizzazione della copertura della tribuna dello stadio comunale; comune di Rocca San Casciano, installazione impianto solare termico a servizio della Piscina comunale. 

IMPIANTI SPORTIVI. Il “Bando Impianti Sportivi” ha visto a sua volta il co-finanziamento di 18 proposte - sulle 24 pervenute - per un impegno erogativo pari ai 400.000 euro messi a budget, capaci di un effetto leva pari ad 378%, visto che assicurerà investimenti per oltre 1 milione e mezzo di euro sull’intero territorio comprensoriale. I progetti approvati sono stati infatti: A.S.D. Vecchiazzano – Forlì, mManutenzione straordinaria e miglioramento del campo di allenamento presso il Polisportivo N. Treossi, Forlì; A.S.D. Polisportiva Sammartinese – Forlì, riqualificazione e trasformazione dell'attuale campo da calcio a 5 in erba in campo da calcio a 7 in sintetico; ASD C.S. Pianta – Forlì, realizzazione di un nuovo accesso pedonale al centro sportivo, Forlì; ASD Ronco Edelweiss Forlì, riqualificazione terreno di gioco inagibile; Ass. Sportiva Dil. Pattinodromo Forlì, Riqualificazione Skate Park di via Dragoni; Consorzio Delle Società Ciclistiche Romagnole A.S.D. - Forlì, risanamento igienico-sanitario delle unità adibite a foresteria presso il Velodromo Comunale; A.S.D. Rugby Forlì 1979, riqualificazione del campo di rugby; parrocchia di S. Giuseppe Artigiano – Forlì, realizzazione di un secondo blocco di spogliatoi nel complesso sportivo; Parrocchia San Giovanni Apostolo ed Evangelista – Forlì, Ristrutturazione, miglioramento e sistemazione del campo da calcetto con fondo in sintetico, incluso impianto di illuminazione; Parrocchia San Giovanni Battista in Coriano – Forlì, Ristrutturazione del campo da calcio a 5; Ass. Calcistica Dil. Modigliana Calcio, Manutenzione straordinaria spogliatoi e servizi campo sportivo; Parrocchia di S. Maria in Borgo - Civitella di Romagna, Riqualificazione del campetto S. Michele; Comune di Santa Sofia, Realizzazione di un campo in sintetico in area adiacente al campo sportivo comunale Brusati; Comune di Forlimpopoli, Adeguamento impianti sportivi comunali F. Colli e G. Filippi; Comune di Predappio, Adeguamento normativo e impiantistico del Centro Sportivo; Comune di Civitella di Romagna, Riqualificazione del campetto di via Campacci; Comune di Portico e San Benedetto, Miglioramento funzionale del Palazzetto dello Sport di Portico di Romagna; Comune di Castrocaro Terme e Terra del Sole Miglioramento funzionale del centro sportivo di via Battanini

“Con questo duplice intervento, del valore di quasi 2 milioni di euro – ha sottolineato il Presidente della Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì Roberto Pinza – non ha trovato solamente conferma l’azione di costante sostegno da parte della Fondazione alle piccole comunità locali ed alle loro amministrazioni comunali, che meritano il più ampio appoggio ed alle quali la Fondazione si sente vicina, ma anche la capacità di dialogo e di condivisione dell’individuazione delle priorità del territorio, sia con le istituzioni pubbliche di più lunga tradizione, sia con quelle di costituzione più recente, come l’Unione dei Comuni, di cui auspichiamo un rapido radicamento. Mi piace ricordare, a questo proposito, come si sia dato vita a tal scopo anche ad un vero e proprio organismo collegiale - la Commissione Distretto Plenaria – che, d’accordo con i Comuni, abbiamo voluto intitolare ad Antonio Branca, in memoria del suo impegno per una rete territoriale più forte e solidale, nell’ottica e con l’obiettivo comune di continuare a fare crescere la qualità della vita della Romagna forlivese, rinsaldandone la vocazione e la fama di terra del buonvivere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dalla Fondazione quasi 2 milioni per 43 progetti su edifici storici e impianti sportivi

ForlìToday è in caricamento