menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Non autosufficienza, in arrivo all'Ausl forlivese 21 milioni di euro

461,6 milioni di euro alle Aziende sanitarie locali per la non autosufficienza. Lo stabilisce il programma di spesa e il riparto delle risorse del Fondo regionale per la non autosufficienza per l’anno 2011

461,6 milioni di euro alle Aziende sanitarie locali per la non autosufficienza. Lo stabilisce il programma di spesa e il riparto delle risorse del Fondo regionale per la non autosufficienza per l’anno 2011, illustrato e approvato a maggioranza (astenuti Pdl, Lega nord, Udc e Mov5stelle) dalla commissione “Politiche per la salute e politiche sociali”, presieduta da Monica Donini. A Forlì e Cesena andranno in totale 40 milioni di euro: 21 a Forlì e 19 a Cesena.

??I finanziamenti sono stati cosi ripartiti fra le Ausl: Piacenza (31.911.022 euro); Parma (45.582.592); Reggio- Emilia (49.218.635); Modena (68.402.373); Bologna (96.128.843); Imola (13.470.589); Ferrara (40.568.812); Ravenna (42.319.141); Forlì (21.024.208); Cesena (19.749.515); Rimini (33.224.270). Il provvedimento, inoltre, stabilisce di estendere anche successivamente al 31 dicembre 2011 e fino ad approvazione di nuove linee di indirizzo (a seguito delle indicazioni del quadro delle compatibilità economiche) la validità delle indicazioni regionali.

Andrea Defranceschi (Mov5stelle) ha motivato il suo voto di astensione “per lo sforzo della Regione a non diminuire le risorse per la non autosufficienza”.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento