Fondi per restauri storico-architettonici, l'Art bonus per il Bastione di San Martino di Castrocaro

“Ogni territorio coeso deve sapersi riconoscere e misurare anche attraverso la cura e l'attenzione verso i propri beni storico-culturali, elementi distintivi della storia e dell'identità di ogni comunità e del proprio peculiare paesaggio"

Il Compendio Domus Pascoli di San Mauro Pascoli, il Bastione di San Martino di Castrocaro – Terra del Sole e il Cimitero di Poggio alla Lastra a Bagno di Romagna sono tre i luoghi d'arte e cultura che hanno beneficiato dell’Art Bonus di Unica Reti.  Con un finanziamento di 68.000 euro Unica Reti (la società proprietaria delle reti di distribuzione gas e acqua nella provincia di Forlì Cesena) ha contribuito anche nel 2020 alla realizzazione di 3 progetti storico architettonici per tre Comuni della provincia di Forlì Cesena.

L’intervento finanziario di Unica Reti per quest'anno è infatti stato diviso su importanti restauri. 15mila euro andranno a contribuire per il restauro murario del Bastione di San Martino, fortezza voluta e costruita dal Duca Cosimo De’ Medici a fine 1500 che si trova nel Comune di Castrocaro e Terra del Sole. Mentre 27mila euro sono destinati al recupero dello storico e rurale del Cimitero di Poggio alla Lastra nel Comune di Bagno di Romagna, infine 26mila euro vanno al recupero e restauro del Compendio Domus Pascoli, dove si trova anche la casa natale del poeta Giovanni Pascoli quattro biblioteche, due restauri e un museo.

“Ogni territorio coeso deve sapersi riconoscere e misurare anche attraverso la cura e l'attenzione verso i propri beni storico-culturali, elementi distintivi della storia e dell'identità di ogni comunità e del proprio peculiare paesaggio. – Ha spiegato Stefano Bellavista, Amministratore Unico di Unica Reti - Attraverso l’attenta amministrazione di beni pubblici interrati come le reti idriche e del gas naturale, riusciamo a sostenere interventi per la conservazione, il restauro, l'acquisizione del patrimonio culturale dei nostri 30 Comuni, per un territorio forlivese, cesenate e del rubicone ancora più bello e attraente”.

Dal 2018, anno di istituzione del fondo Art Bonus, Unica Reti è riuscita a distribuire 201 mila euro a favore dei Musei Archeologici di Cesena e Savignano, delle Biblioteche di Sarsina, Mercato Saraceno e Rocca San Casciano, dei Fondi archivistici e librari di Borghi e Tredozio, del restauro dell’antico organo della Chiesa dei Servi a Forlimpopoli, del recupero e restauro delle strutture storico-architettoniche a Castrocaro-Terra del Sole, Bagno di Romagna, San Mauro Pascoli, Meldola, Predappio, Longiano, Gambettola.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Attaccato dai cinghiali che aveva "adottato": il 65enne non ce l'ha fatta

  • Sciagura in viale dell'Appennino: pedone muore travolto sulle strisce pedonali

  • Muoiono in un incidente aereo quattro giorni dopo le nozze, lutto per un ex assessore

  • L'annuncio di Bonaccini: "L'Emilia-Romagna torna "zona gialla" da domenica"

  • Meteo, dicembre debutterà col freddo e la neve: fiocchi in arrivo a bassa quota

Torna su
ForlìToday è in caricamento