Arrivano 100mila euro per il Saffi-Alberti: "I laboratori diventano spazi dinamici aperti"

Il progetto presentato dall’Istituto consiste nella realizzazione di nuovi laboratori tecnologici digitali professionalizzanti rivolto agli studenti dei tre indirizzi

L’Istituto Saffi-Alberti di Forl' ha ottenuto un finanziamento di 100mila Euro dal Ministero ell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, in particolare dai Fondi Europei, all’interno del programma operativo nazionale 2014-2020 per le innovazioni tecnologiche e i laboratori di settore. Il progetto presentato dall’Istituto consiste nella realizzazione di nuovi laboratori tecnologici digitali professionalizzanti rivolto agli studenti dei tre indirizzi (Geometri CAT, Chimica dei Materiale e Biotecnologie e Sistema Moda). "Si prevede la predisposizione di ambienti e attrezzature per l’inclusione e l’integrazione delle persone con disabilità, con la realizzazione di postazioni dedicate ad uso di tavolette grafiche/tabletpc e altre strutture specifiche", spiega il dirigente scolastico, Gabriella Gardini.

"I laboratori quindi diverranno spazi dinamici aperti, per poter utilizzare metodologie didattiche innovative di apprendimento multimediale e collaborativo. La presenza anche di un laboratorio mobile consentirà di trasformare tutti gli ambienti in spazi digitali - continua Gardini -. Ciò offre agli alunni l’opportunità di veicolare al meglio i sapere dei vari indirizzi, ai docenti di favorire la didattica dell’inclusione e dell’interdisciplinarietà. Le attività laboratoriali saranno progettate in modo flessibile".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Si potranno realizzare Unità di Apprendimento interattive e ci sarà inoltre la possibilità di collaborazione con aziende nonché l’uso di software professionalizzanti - conclude -. L’utilizzo di tecnologie rappresenta una direzione di insegnamento/apprendimento con ampie potenzialità e incentiva i ragazzi a studiare proponendo un ambiente didattico accattivante, creando nuove comunità attive includenti alunni Bes/Dsa/H. L’educazione quindi progredisce con i tempi e insegnare ed imparare rimane sempre una sfida costruttiva e professionalizzante".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Saette, tuoni e brusco calo delle temperature. E c'è una nuova allerta temporali

  • Prima sfuriata temporalesca nel Forlivese, venti oltre i 70 km/h: crollano diversi alberi

  • Saetta colpisce e incendia un'insegna pubblicitaria sulla Cervese

  • Attesi altri temporali, l'allerta meteo comunicata al telefono: "Ridurre gli spostamenti"

  • Esce di strada e finisce con l'auto contro la recinzione di una casa: è grave

  • Piscine, acconciatori ed estetisti: una nuova ordinanza per chiarire i protocolli anti-Covid

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ForlìToday è in caricamento