Fondo scolastico di solidarietà, stanziati 41mila euro: un aiuto per oltre 280 studenti

Il materiale didattico verrà consegnato a domicilio grazie agli operatori e ai volontari della Croce Rossa

Proseguono le iniziative e i progetti di inclusione sociale a sostegno delle fasce più deboli della popolazione forlivese. "Come consolidato ormai da alcuni anni - spiega l’assesspre al welfare Rosaria Tassinari -  il Comune di Forlì, in collaborazione con la Croce Rossa Italiana – Comitato di Forlì –, la Fondazione della Cassa dei Risparmi e la Fondazione Caritas “Buon Pastore”, conferma anche per l’anno scolastico 2020-2021 la realizzazione congiunta del progetto di contrasto alla povertà denominato “fondo scolastico di solidarietà”, relativo all’acquisto di libri e di materiale didattico per gli studenti appartenenti a famiglie indigenti residenti nel territorio comunale".

"Questa preziosa partnership, attraverso lo stanziamento e l’erogazione di 41mila euro per la corrente annualità, consente di aiutare in termini di interventi realizzati, oltre 280 studenti - continua Tasssinari -.L’individuazione dei nominativi è effettuata dal Servizio Sociale del nostro Comune tra nuclei familiari che abbiano figli minori frequentanti scuole elementari, medie, superiori, in condizioni di disagio socio-economico. Il materiale didattico verrà consegnato a domicilio grazie agli operatori e ai volontari della Croce Rossa".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Questa iniziativa - conclude l'assessore Tassinari - appare particolarmente significativa in quanto concretamente funzionale al superamento delle possibili diseguaglianze tra gli studenti di Forlì, determinate dalle differenti condizioni economiche delle famiglie d’appartenenza e quindi utile a contrastare forme di discriminazione che talvolta sono alla base del fenomeno del bullismo. Il progetto, per la sua natura inclusiva, si inserisce perfettamente nella mission di coesione sociale di questa Amministrazione e nella programmazione di iniziative di integrazione e sostegno delle fasce più deboli della nostra popolazione".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Per un numero sfiora il colpo da 500mila euro: giovane gioisce con una vincita al 10eLotto

  • Coronavirus, a breve un nuovo decreto: nuove regole più ristrettive

  • Coronavirus, possibile stretta in vista: a rischio chiusura ristoranti, parrucchieri e palestre

  • "Qui non si entra con la mascherina", due multe per l'agenzia. Il titolare a Canale 5: "Non le pago"

  • Servizio delle Iene scopre un carabiniere forlivese adescatore di una 13enne

  • Ha sfamato intere generazioni di forlivesi e non solo: addio al papà del Panoramico

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ForlìToday è in caricamento