menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Foreste Casentinesi, avanti sulla strada dell’informatizzazione

Si è svolto la scorsa settimana, nella sede del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna, un importante incontro formativo cui hanno preso parte tutti i dipendenti dell’area protetta

Si è svolto la scorsa settimana, nella sede del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna, a Pratovecchio (AR), un importante incontro formativo cui hanno preso parte tutti i dipendenti dell’area protetta. L’incontro è stato focalizzato sulle nuove modalità di smistamento interno e gestione operativa della corrispondenza e atti istituzionali dell’ente: d’ora in poi infatti si svolgerà quasi tutto in rete, attraverso un sistema altamente informatizzato che consentirà di diminuire notevolmente i tempi, eliminando inutili sprechi di materiale cartaceo e traducendo il concetto “meno carta, più alberi in piedi”!

Il percorso d’informatizzazione sarà graduale, a partire dall’Ufficio protocollo. La posta interna e le diverse pratiche faranno capo al Direttore del Parco, che provvederà a smistarle in rete ai responsabili dei vari uffici, i quali gireranno a loro volta il necessario ai vari dipendenti interessati, in un percorso che progressivamente coinvolgerà anche gli Organi istituzionali.

“Un passo avanti fondamentale anche per quanto riguarda la trasparenza e tracciabilità dei vari procedimenti, nell’interesse sia della funzionalità dell’ente che della qualità dei servizi ai cittadini e all’ambiente, – ha dichiarato soddisfatto lo stesso Direttore del Parco Giorgio Boscagli – si tratta di un miglioramento organizzativo di grande valore sia pratico che simbolico. Il lavoro del Parco Nazionale deve proseguire in maniera sempre più efficiente e al passo con i tempi: è un obiettivo condiviso per il quale continueremo a impegnarci nonostante la situazione critica di un personale ridotto ai minimi termini e sul quale pende ancora la spada di Damocle della spending review”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento