rotate-mobile
Giovedì, 9 Febbraio 2023
Un anno di notizie

La guerra in Ucraina, l'agricoltore ucciso e decapitato, la scomparsa di Pambianco e Baldini: un anno di notizie

Il 2022 sarà ricordato anche per il cruento omicidio di Franco Severi, l'agricoltore di Civitella di Romagna trovato decapitato il 22 giugno scorso a Ca' Seggio

Il 2020 e il 2021 furono gli anni del covid-19. Nel 2022 il virus non è sparito, ma fa meno paura; tuttavia è stato un altro anno di sofferenza, macchiato dall'invasione russa in Ucraina. 24 febbraio: le immagini dei primi lampi di luci delle bombe. Distruzione, dolore, sangue e morte, ma anche solidarietà per i profughi in fuga da una guerra che non ha alcun senso. Forlì ha fatto la sua parte, attivandosi in missioni umanitarie con le associazioni del territorio che si sono mobilitate per garantire beni di prima necessità a chi è voluto rimanere nel proprio Paese ferito dalle bombe, ma anche accogliendo chi ha voluto lasciare la propria terra

Il 2022 sarà ricordato anche per il cruento omicidio di Franco Severi, l'agricoltore di Civitella di Romagna trovato decapitato il 22 giugno scorso a Ca' Seggio. Dopo una lunga attività d'indagine l'8 luglio è stato arrestato il fratello della vittima, Daniele, in carcere con l'accusa di omicidio volontario, con l'aggravante della premeditazione e occultamento di cadavere. 

Trovato cadavere senza testa, i rilievi

Sono saliti in cielo, a distanza di pochi mesi l'uno dall'altro, due campioni che hanno scritto pagine importanti della storia del ciclismo italiano e non solo, Arnaldo Pambianco, vincitore del Giro d'Italia nel 1961, ed Ercole Baldini, capace nel triennio tra il 1956 e il 1958 di aggiudicarsi il record dell'ora, un Grand Prix des Nations, un campionato italiano su pista, due campionati italiani su strada, un campionato del mondo su pista, un campionato mondiale su strada, un titolo olimpico in linea ed un Giro d'Italia. Il 2022 si è portato via anche due simboli del giornalismo locale, Gaetano Foggetti, presidente provinciale dell'Ail, e Sante Montanari, storico fotografo de "Il Resto del Carlino". 

In un anno condizionato dal caro bollette e materie prime, innescato anche dal conflitto in Ucraina, il sindaco Gian Luca Zattini ha portato a casa uno degli obiettivi del proprio mandato: l'acquisizione dell'ex Eridania. E' stato l'anno delle elezioni politiche, con la vittoria del centrodestra e la salita a Palazzo Chigi di Giorgia Meloni. Due i parlamentari forlivesi eletti, Jacopo Morrone e Rosaria Tassinari. Con l'ex assessore al Welfare destinato a Roma, Zattini ha dato il via al rimpasto di giunta, inserendo nella sua squadra due nuovi assessori: Marco Catalano di Fratelli d'Italia e Barbara Rossi di Centrodestra per Forlì.

Sul fronte turistico, è stato l'anno della mostra dedicata alla "Maddalena", che ha portato al San Domenico oltre 40mila visitatori nonostante il blocco dovuto all'epidemia da covid-19 fino ai primi di aprile, nonostante l’emergenza caldo e la guerra, mentre l'aeroporto "Ridolfi" chiuderà  il 2022 con più di 90mila passeggeri trasportati e per il prossimo anno si pone l'obiettivo di arrivare a 200mila viaggiatori. 

Il 2022 sportivo si chiude con la Pallacanestro Forlì 2.015 regina del "Girone Rosso" di A2, con una squadra completamente rivoluzionata guidata dal nuovo coach Antimo Martino, mentre il Forlì Calcio insegue la vetta del Girone D. E' stato anche l'anno che ha visto Andrea Dovizioso ritirarsi definitivamente dal Circus del Motomondiale ed avviare un nuovo progetto, lo 04 Park sulla pista di Monte Coralli a Faenza

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La guerra in Ucraina, l'agricoltore ucciso e decapitato, la scomparsa di Pambianco e Baldini: un anno di notizie

ForlìToday è in caricamento