menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nuovi guai con la giustizia per il ladro di monitor all'ospedale

Aveva collezionato un'escalation di reati in pochi minuti. Nuovi guai con la giustizia per il marocchino di 31 anni arrestato martedì sera per furto, resistenza a pubblico ufficialità e false generalità all'ospedale "Morgagni-Pierantoni" di Vecchiazzano

Aveva collezionato un'escalation di reati in pochi minuti. Nuovi guai con la giustizia per il marocchino di 31 anni arrestato martedì sera per furto, resistenza a pubblico ufficialità e false generalità all'ospedale "Morgagni-Pierantoni" di Vecchiazzano. Gli accertamenti effettuati dagli agenti delle Volanti della Questura di Forlì hanno permesso di appurare che l'extracomunitario aveva 16 alias. Su una di queste pendeva una misura cautelare per furto di un ciclomotore.

A seguito dell'arresto dei Carabinieri di Villafranca, era stato disposto l'obbligo di firma. Il giovane non ha ottemperato al provvedimento e per tal ragione è stato disposto il carcere. Con un'altra identità invece era stato arrestato a Bologna per spaccio di droga nel 2011. Processato, era stato condannato ad un anno di reclusione con la sospensione della pena.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento