rotate-mobile
Cronaca

Pedina e strattona l'ex davanti alla Questura: arrestato per stalking

Già nel 2012 la donna aveva querelato il quarantenne per stalking, lesioni e maltrattamenti. Nel gennaio del 2013 il giudice aveva notificato all'individuo il divieto di avvicinamento, scaduto poi a luglio

Arrestato in flagrante per stalking a pochi passi dalla Questura di corso Garibaldi. In manette giovedì mattina è finito un calabrese di 40 anni, da anni residente a Forlì. Vittima dell'episodio l'ex moglie, una cittadina di nazionalità moldava, che proprio quella mattinata voleva denunciare l'uomo alla Squadra Mobile. Già nel 2012 la donna aveva querelato il quarantenne per stalking, lesioni e maltrattamenti. Nel gennaio del 2013 il giudice aveva notificato all'individuo il divieto di avvicinamento, scaduto poi a luglio.

Il quarantenne, secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, non ha dato pace all'ex coniuge, pedinandola per i locali, tempestandola di messaggini sms e altro. In una circostanza ha affrontato per gelosia anche un conoscente della moldava, scambiandolo per il nuovo compagno. Stanca del comportamento dell'uomo, la donna si è rivolta alla Squadra Mobile per sporgere una nuova denuncia.

Mentre si stava recando in un bar di corso Garibaldi, è stata pedinata e strattonata dal quarantenne. A quel punto la vittima ha chiesto l'intervento del 113. Subito sono arrivati gli agenti della Squadra Mobile, che hanno arrestato in flagrante l'individuo. Il giudice, dopo l'udienza di convalida, ha rimesso in libertà l'indagato, disponendo il divieto di avvicinamento ad un chilometro dalla donna.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pedina e strattona l'ex davanti alla Questura: arrestato per stalking

ForlìToday è in caricamento