menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il bancomat sventrato

Il bancomat sventrato

Fanno esplodere il bancomat di via Pollini. Fuga a mani vuote

Bancomat sventrato nel cuore della nottata tra venerdì e sabato a Forlì. Nel mirino dei "soliti ignoti" è finito lo sportello automatico della filiale dell'Unicredit in via Pollini

Bancomat sventrato nel cuore della nottata tra venerdì e sabato a Forlì. Nel mirino dei “soliti ignoti” è finito lo sportello automatico della filiale dell’Unicredit in via don Giovanni Pollini, all’angolo con viale Roma. E’ successo intorno alle 4.30. I banditi hanno iniettato nella fessura del bancomat del gas acetilene, facendolo esplodere con un sistema di innesco. Il boato ha immediatamente svegliato i residenti della zona. Alcuni hanno pensato che fosse dovuto ad un incidente.

Solo più tardi si sono resi conto di quanto accaduto. La deflagrazione oltre che sventrare il bancomat ha creato danni all’istituto di credito. La fatica dei malviventi non è stata comunque premiata. Nell’esplosione il cassetto contenente le banconote è rimasto incastrato. A quel punto sono stati costretti alla fuga a mani vuote. Sul posto sono intervenute le forze dell’ordine, che hanno proceduto ai rilievi di legge. In Romagna è il terzo assalto con l’acetilene in una settimana.

Il 29 ottobre i banditi hanno colpito a Rimini alla filiale della Banca Malatestiana di via Pareto 1. Anche in quella occasione solo danni e fuga con la sacca vuota. Mercoledì scorso è stato preso di mira invece la filiale dell’Unicredit di San Giovanni in Marignano, in via Roma 98. Questa volta però l’assalto esplosivo si è concluso a favore dei banditi. Non è quindi da escludere che i tre colpi siano stati messi a segno dalle stesse mani secondo uno piano ben studiato. Il tutto è al vaglio degli inquirenti. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento