Abbandono selvaggio dei rifiuti: le fototrappole pronte a stanare i furbetti della spazzatura

Le pattuglie in borghese monitorano le zone attenzionate alla luce delle segnalazioni giunte alla Centrale Operativa

Continuano, a ritmo giornaliero, i controlli del Nucleo Specialistico della Polizia Locale dell'Unione dei Comuni della Romagna Forlivese contro l'abbandono dei rifiuti in città. Le pattuglie in borghese si focalizzano in particolar modo sulle zone attenzionate alla luce delle segnalazioni giunte alla Centrale Operativa. Nei prossimi giorni entraranno in funzione anche le "fototrappole", le telecamere di sorveglianza nei luoghi dove è più frequente il sorgere di mini-discariche. In queste ultime settimane è stato formato il personale e contemporaneamente si è provveduto nell'installazione della segnaletica laddove ci saranno i dispositivi.

E' stato annunciata una rimodulazione delle zone più sensibili al fenomeno rispetto a quanto inizialmente previsto dal progetto. Quanto alla presenza di mini discariche, vi sono degli approfondimenti investigativi. Altre attività di monitoraggio sono portate avanti anche dalle Guardie Ecologiche Volontarie. Il conferimento di rifiuti in contenitori diversi rispetto a quello preposti è punito con una sanzione di 104 euro, secondo quanto stabilito dal regolamento di Atersir - Agenzia territoriale dell'Emilia-Romagna per i servizi idrici e rifiuti che disciplina l'attività di vigilanza in materia di raccolta e di conferimento dei rifiuti ed il sistema sanzionatorio.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Dea Bendata torna in Corso della Repubblica: colpaccio con soli 3 euro

  • "Terrona", il caso della lite condominiale finisce in tv: "Non sono razzista, insulti sotto l'effetto dell'ira"

  • Assalita nella lite condominiale a suon di 'terrona' e 'morta di fame': l'amara segnalazione di una donna

  • Due concorsi per una settantina di posti nel pubblico impiego, la Cgil organizza la formazione

  • Escort e over 45, la trasgressione non ha età: il lato piccante e proibito di Forlì

  • Oltre un milione di spettatori per il servizio sull'ospedale di Forlì in onda su Rai Tre

Torna su
ForlìToday è in caricamento