menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La Polizia cattura ladro seriale: all'attivo almeno 32 furti

Un 46enne originario di Reggio Calabria, è stato raggiunto da una nuova ordinanza di custodia cautelare in carcere richiesta dal pm della Procura di Forlì, Marilù Gattelli, per ricettazione continuata

Fu arrestato il 19 agosto del 2010 dopo un rocambolesco inseguimento nel Ravennate mentre tentava di dileguarsi a bordo di una “Fiat Panda” rossa rubata. L’uomo, A.P, un 46enne originario di Reggio Calabria, è stato raggiunto da una nuova ordinanza di custodia cautelare in carcere richiesta dal pm della Procura di Forlì, Marilù Gattelli, per ricettazione continuata al termine di una fruttuosa indagine svolta dagli agenti della Squadra Mobile diretti da Claudio Cagnini.

Al calabrese sono contestati ben 32 furti tra aziende, case e garage, commessi tra il Forlivese e il Faentino. Nei giorni successivi all’arresto del 46enne, sono stati trovati a Forlì un camper, un furgone ed un’auto rubata. In tutti i mezzi c’era un quantitativo consistente di refurtiva di ogni genere rubata dal 4 agosto. Presto la Mobile ha accertato che la mercanzia - dagli attrezzi da lavoro ai capi d’abbigliamento, dai generi alimentari ai Telepass - era riconducibile allo stesso autore dei furti.

L’auto, in particolare, era stata trovata parcheggiata nei pressi dell’abitazione della convivente dell’uomo. Dentro c’erano anche le chiavi del camper e del furgone. La perquisizione della casa della donna ha poi permesso di trovare altra refurtiva. Ma c’era anche un passamontagna ed una pistola giocattolo, il che fa ipotizzare che il calabrese stesse pensando “al salto da qualità”. Al termine delle indagini la donna è stata denunciata, mentre per il compagno un nuovo ordine di carcerazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una ricetta che sa di casa: le zucchine ripiene

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento