rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
Commemorazioni

Forlì celebra la Giornata Nazionale delle Vittime Civili delle guerre e dei conflitti nel mondo

Quest’anno, per la prima volta, il Comune di Forlì illuminerà di blu la fontana di Piazza Ordelaffi, recando così un ulteriore omaggio alla memoria di tutte le vittime di guerra

Il Comune di Forlì e l'Associazione Nazionale Vittime Civili di Guerra hanno celebrato mercoledì mattina la Giornata Nazionale che il calendario istituzionale della Repubblica dedica al ricordo e alla riflessione dell'enorme sacrificio dei popoli provocato dai conflitti. Deponendo una corona commemorativa e rispettando un momento di silenzio, il sindaco Gian Luca Zattini, Ovidio Morgagni e Vittorio Ragazzini, rispettivamente vice presidente presidente onorario provinciale dell'Associazione Nazionale Vittime Civili di Guerra, hanno portato l'omaggio della Città alla lapide presente all'ingresso del palazzo municipale, accompagnati dal civico gonfalone e dal labaro del sodalizio.

L'Associazione è impegnata a livello nazionale ed internazionale nella protezione delle popolazioni coinvolte in guerre e conflitti armati, svolgendo attività di “advocacy” e realizzando progetti umanitari. La sezione di Forlì-Cesena, in collaborazione con il Comune, è impegnata inoltre nel portare avanti percorsi didattici ed educativi con studenti e professori delle scuole oltre a promuovere l’importante campagna internazionale di sensibilizzazione “Stop alle bombe sui civili”. Quest’anno, per la prima volta, il Comune di Forlì illuminerà di blu la fontana di Piazza Ordelaffi, recando così un ulteriore omaggio alla memoria di tutte le vittime di guerra.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Forlì celebra la Giornata Nazionale delle Vittime Civili delle guerre e dei conflitti nel mondo

ForlìToday è in caricamento