rotate-mobile
Cronaca

Massaggi cinesi con "bonus" erotico, arrestato il titolare di un altro centro

Da quanto è emerso dalle indagini, i massaggi iniziavano normalmente. Successivamente la massaggiatrice "stuzzicava" il cliente chiedendo un surplus di 20 euro alla tariffa per un extra sessuale

Nuovi svilluppi nell'ambito dell'inchiesta denominata "Dummy Massage", che tra mercoledì e giovedì ha consentito di chiudere quindici centri massaggi orientali in provincia (sette dei quali nel cesenate). Gli agenti della Squadra Mobile di Forlì hanno sottoposto a fermo di indiziato di delitto uno dei 20 indagati, titolare di uno dei centri posti sotto sequestro, già arrestato nel corso di una simile operazione condotta lo scorso dicembre a Thiene (Vicenza).

LE ACCUSE - In manette, con le accuse di "tolleranza abituale di persone che esercitano la prostituzione all'interno di un luogo aperto al pubblico, favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione in danno di di più persone e in costanza di rapporto di impiego", è finito un cinese di 38 anni, in Italia senza fissa dimora. L'uomo si trova in carcere alla Rocca a disposizione della magistratura.

DIPENDENTE 'FEDELE' - Al momento della perquisizione, che si è svolta giovedì pomeriggio, c'era anche una massaggiatrice, risultata operare in nero. Si tratta di una 'fedelissima' dell'indagato: dagli accertamenti è infatti emerso che la donna ha seguito il 38enne dal vicentino al forlivese dopo la scarcerazione di quest'ultimo in seguito all'udienza di convalida dell'arresto.

Operazione Dummy Massage: le foto

LE INDAGINI - Da quanto è emerso dalle indagini, i massaggi iniziavano normalmente. Successivamente la massaggiatrice "stuzzicava" il cliente chiedendo un surplus di 20 euro alla tariffa per un extra sessuale. Diversi i clienti che si recavano nei centri orientali secondo quanto verificato dagli investigatori, dal manager di passaggio, all'imprenditore o professionista, dall'artigiano all'operaio in pausa pranzo. La Guardia di Finanza inoltre analizzerà gli aspetti amministrativi e fiscali degli indagati.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Massaggi cinesi con "bonus" erotico, arrestato il titolare di un altro centro

ForlìToday è in caricamento