menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nasce l'Istituto Tecnico Superiore per le Tecnologie dell'Informazione

Nell'ambito dell'offerta formativa della Rete Politecnica della Regione Emilia-Romagna, la Provincia di Forlì-Cesena lancia la scuola speciale di tecnologia incaricata di formare tecnici superiori

Nell’ambito dell’offerta formativa della Rete Politecnica della Regione Emilia-Romagna, la Provincia di Forlì-Cesena lancia la scuola speciale di tecnologia incaricata di formare tecnici superiori (che abbiano già conseguito un diploma di scuola di secondo grado). Il primo corso dell’istituto, dedicato alla grafica multimediale e ai sistemi di comunicazione, è in partenza in autunno. Gli Istituti Tecnici Superiori (ITS) sono scuole speciali di tecnologia che hanno lo scopo di formare tecnici superiori in aree strategiche per lo sviluppo economico e la competitività.

 La particolarità della loro offerta formativa è che sarà progettata e realizzata con il contributo diretto delle imprese, e in risposta alle loro specifiche esigenze lavorative, chiamando in causa un 50% di docenti provenienti dal mondo del lavoro locale, e organizzando il 30% delle attività formative direttamente in azienda, con la formula degli stage e dei tirocini.??Il percorso formativo “Tecnico superiore per la grafica multimediale e i sistemi di comunicazione”, in partenza in autunno, si svolgerà presso la sede della neonata Fondazione ITS della Provincia di Forlì-Cesena, oltre che nei laboratori dei partner di progetto e presso le aziende del territorio che collaborano all’iniziativa. Al corso potranno partecipare 20 persone in possesso del diploma di istruzione secondaria superiore, che dispongano di conoscenze di base in materia di nuove tecnologie e lingua inglese.

La formazione durerà quattro semestri, per una durata complessiva variabile tra le 1.800 e le 2.000 ore. Al termine, dopo aver superato un esame finale, i partecipanti riceveranno un diploma di tecnico superiore.??“La nascita di questo nuovo istituto si inserisce nel nuovo quadro formativo fortemente voluto dalla Regione e dall'Ass. Patrizio Bianchi: esso mira ad una scuola che svolga funzioni di inclusione, che si confronti con gli enti di formazione, le istituzioni, le forze sociali e che crei un ponte diretto con il mondo del lavoro, indispensabile per il futuro dei giovani. Un futuro che comincia adesso” ha detto Thomas Casadei, consigliere regionale del PD
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Forlì è al centro del Nonprofit: il 23 aprile si terrà l'open day

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento