menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Un protocollo a sostegno delle famiglie in difficoltà economica

L’intesa, che avrà validità fino al 31 dicembre 2013, è finalizzata, nel concreto, a creare un canale di contatto privilegiato fra il Gruppo Hera e i Servizi Sociali degli enti locali

E’ stato sottoscritto un protocollo fra Provincia di Forlì-Cesena, i Comuni di Cesena e di Forlì (in rappresentanza dei reciproci comprensori), l’Unione dei Comuni del Rubicone, il Gruppo Hera e la sua società commerciale Hera Comm per assistere le famiglie in difficoltà economiche residenti nel territorio provinciale. Il doppio coinvolgimento del Gruppo Hera è dovuto al fatto che gestisce, tramite Hera Spa, i servizi riguardanti il ciclo idrico e l’igiene ambientale e svolge, tramite Hera Comm, le attività di vendita dell’energia elettrica e gas sul mercato libero e vincolato.
 
L’intesa, che avrà validità fino al 31 dicembre 2013 (rinnovabile tacitamente di anno in anno), è finalizzata, nel concreto, a creare un canale di contatto privilegiato fra il Gruppo Hera e i Servizi Sociali degli enti locali coinvolti per attivare tempestivi ed efficaci interventi di aiuto sociale, a favore dei cittadini residenti nel territorio provinciale, utenti del Gruppo che si trovino in condizioni socio-economiche di svantaggio, con particolare riguardo agli anziani, alle persone con problemi di salute, disagio psichico e sociale e agli stranieri.
 
Con questo protocollo le parti intendono disciplinare il flusso di informazioni e il canale di contatto tra Comuni ed  Hera, relativi agli utenti morosi  dei servizi pubblici forniti dall’azienda, coinvolgendo anche isoggetti privati o Associazioni Onlus che sostengono ed affiancano i servizi sociali comunali, con l’obiettivo di: eliminare o ridurre le condizioni materiali e di disagio socio-economico delle famiglie o persone in stato di bisogno accertato; evitare l’interruzione delle forniture, l’aumento delle morosità e l’incremento dei costi di gestione dei contratti con ricaduta inevitabile sui servizi sociali; assicurare la negoziazione del pagamento e rateizzazioni del debito più favorevoli rispetto alla  norma e abbuoni dei costi amministrativi di riattivazione dei contratti.
 
Il protocollo si basa su sperimentazioni di forme di collaborazione, già attive da alcuni anni fra il Gruppo Hera ed alcuni Comuni del territorio, per agevolare situazioni di famiglie in carico ai Servizi Sociali Comunali, delle quali è stata condivisa la necessità di consolidare il percorso e valorizzare ulteriormente l’iniziativa. Come? Potenziando la comunicazione preventiva degli insoluti relativi alle utenze dei servizi pubblici (acqua, gas e gestione rifiuti) e concordando piani di rateizzazione favorevoli, con il coinvolgimento di partner locali quali istituzioni e soggetti privati, che intervengono volontariamente a supporto degli enti locali.

 
Per un miglior coordinamento del flusso di informazioni e trasmissione dati, alcuni enti forniranno al Gruppo Hera, tramite Hera Comm, l’elenco dei soggetti assistitidirettamente dai Servizi Sociali, o da soggetti privati-associazioni onlus espressamente individuate e delegate dagli enti locali. L'obiettivo del protocollo è permettere ai servizi sociali dei Comuni e delle organizzazioni che con tali servizi collaborano, di utilizzare al meglio le risorse disponibili limitando il più possibile situazioni di ulteriore disagio in contesti già estremamente problematici.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento