menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La città che non va, i lettori di ForlìToday direttamente al vicesindaco per le segnalazioni

La città che non va, i lettori di ForlìToday direttamente dal vicesindaco Giancarlo Biserna per le segnalazioni. Giovedì si replica. In primo piano il sottopasso di via Isonzo e via Balzella

La “città che non va”, la rubrica di ForlìToday con la raccolta delle segnalazioni dei cittadini su ciò che non funziona, è sbarcata direttamente nell’ufficio del vicesindaco di Forlì Giancarlo Biserna. Biserna, oltre alla risposte periodiche già date alle segnalazioni pervenute, ha dato la disponibilità ad incontrare i lettori di ForlìToday, affinché si possano fornire risposte più approfondite e puntuali, spesso difficilmente sintetizzabili.

All'incontro di lunedì si sono presentati due lettori che, spiega Biserna, “si sono dimostrati molto interessati alle problematiche della città”, alle quali il vicesindaco ha provveduto ad integrare le risposte già date alla redazione. Il vicesindaco mette a disposizione anche un’altra data per incontrare ulteriori cittadini che, attraverso ForlìToday, hanno presentato i loro suggerimenti. L’incontro è fissato per giovedì 5 settembre dalle 15 alle 17. Intanto, nei prossimi giorni ripartiranno le pubblicazioni delle segnalazioni giunte nel mese di agosto.

SOTTOPASSAGGIO DI VIA ISONZO - Giuseppe ha sottoposto all'attenzione del vicesindaco la "cattiva gestione del sottopasso pedonale di via Isonzo, con problemi in particolar per i disabili". Biserna ha replicato osservando che "la responsabilità è in capo alle Ferrovie, con le quali è in programma un incontro”. Sarebbe molto costoso intervenire con nuove opere per il sottopasso. “L'obiettivo è quindi riattivare l'ascensore”, ha spiegato Biserna. Giuseppe ha evidenziato anche la problematica del cartello elettronico della Cava, in via Pedulli verso Forlì. Biserna girerà la segnalazione all'ufficio informatica per provvedere alla riparazione del guasto.

PASSAGGI PEDONALI IN VIA BALZELLA - Adriana ha posto l'attenzione sugli attraversamenti pedonali in via Balzella, dicendo che ce ne sono solo due, uno all'inizio e l'altro alla fine della strada. Biserna ha replicato che “ce ne sono cinque, ma sbiaditi. La segnalazione sarà inoltrata al Global Service. L'obiettivo è fare le strisce prima dell'inizio della stagione delle piogge, entro novembre”.

VIA GORIZIA - Sempre Adriana ha sottolineato il problema di via Gorizia, fuori città, dove le auto sfrecciano a forte velocità. Biserna ha risposto dicendo che per la tipologia di strada “il limite dei 70 km/h non è modificabile. Ci sono controlli dei Vigili. Occorre il buon senso degli automobilisti".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento