menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cani antidroga nelle scuole: tutto regolare

Gli agenti erano accompagnati da tre unità cinofile arrivate da Bologna e Ancona. Jasso, Qumatz e Esko si sono aggirati per aule, corridoi, bagni e giardini, non trovando nulla di compromettente

Controlli antidroga a sorpresa martedì mattina al centro studi di Forlì. Gli agenti della Volante della Questura di corso Garibaldi, insieme al poliziotto di Quartiere, hanno battuto palmo a palmo gli istituti Geometri, Ragioneria, Itas e Scientifico, frequentati da circa 3mila studenti. Gli agenti erano accompagnati da tre unità cinofile arrivate da Bologna e Ancona. Jasso, Qumatz e Esko, tutti pastori tedeschi, si sono aggirati per aule, corridoi, bagni e giardini, non trovando nulla di compromettente.

Al di la del risultato, l’iniziativa serve certamente ai fini preventivi. I controlli sono stati seguiti con attenzione, curiosità e apprezzamento dagli studenti. Compiacimento per l’operazione è stata espressa dagli insegnanti, dai familiari e dalle autorità competenti. I poliziotti hanno poi controllato anche il “triangolo della droga” del centro, con particolare attenzione alla piazzetta XL Pacifici, spesso luogo di ritrovo di balordi. Non è stata rinvenuta droga.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento