menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Alza troppo il gomito e perde la patente

Nella notte fra venerdì e sabato sono state 2 le pattuglie in servizio della Polizia Municipale di Forlì. Sono stati attivati 6 posti di controllo stradali in viale Appennino, P.le della Vittoria e via Ravegnana. Fermati 84 veicoli

Nella notte fra venerdì e sabato sono state 2 le pattuglie in servizio della Polizia Municipale di Forlì. Sono stati attivati 6 posti di controllo stradali in viale Appennino, P.le della Vittoria e via Ravegnana. Nel corso del servizio sono stati fermati 84 veicoli. Diverse le infrazioni accertate. Trovato anche uno scooter senza assicurazione il cui conducente è risultato positivo al test alcolemico con un valore pari a 0.80 gr./l. Patente ritirata e sospensione prevista fino a 6 mesi.

ALTRO EBBRO - La sanzione amministrativa comminata è pari a 500 euro, mentre sono dieci i punti decurtati dala patente. Il veicolo è stato posto sotto sequestro presso la depositeria convenzionata. Verso le ore 3 il conducente di una Volkswagen Golf è stato fermato in via Ravegnana in quanto procedeva ad una velocità di 86 Km/h. Accertamento effettuato con telelaser. Dai successivi test alcolemici si è riscontrato che il conducente, un giovane di 38 anni, guidava con un tasso di 1,15 gr/l.

SANZIONI - Pesanti le conseguenze per il ragazzo: per l’eccesso di velocità, infrazione commessa in orario notturno la somma da pagare è aumentata di un terzo; la sanzione è pari quindi a 212 euro mentre per la guida in stato di ebbrezza è previsto il deferimento all’autorità giudiziaria. Il soggetto rischia la condanna fino a 6 mesi di arresto oltre ad un’ammenda da 800 a 3.200 euro. Patente ritirata e sospesa da 6 mesi ad un anno. Punti decurtati 10. Altre sanzioni accertate durante i controlli notturni riguardano la mancata revisione, i dispositivi di illuminazione non funzionanti, velocità pericolose e mancanza di documenti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento