Domenica, 1 Agosto 2021
Cronaca

Ballerine "in nero" e telecamere per controllarle: maxi multa per il gestore di un night

Il titolare del locale, un 43enne albanese già noto alle forze dell'ordine, è stato denunciato in stato di libertà

I Carabinieri di Ronco, insieme ai militari del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Forlì, hanno effettuato nella nottata tra mercoledì e giovedì, un'ispezione in un night della città mercuriale, riscontrando la presenza di due ragazze che lavoravano senza il permesso di soggiorno valido per svolgere l’attività lavorativa subordinata. Il titolare del locale, un 43enne albanese già noto alle forze dell'ordine, è stato denunciato in stato di libertà. Contestualmente i militari del Nucleo Ispettorato del Lavoro hanno riscontrato la presenza di ben dodici ragazze assunte "in nero".

Per il night è stato disposto il provvedimento di sospensione dell’attività imprenditoriale. Provvedimento che è stato subito revocato in quanto il 43enne ha subito provveduto a regolarizzare le dipendenti, pagando una sanzione di 2mila euro. All'interno del locale sono state trovate anche telecamere a circuito chiuso, istallate per il controllo a distanza delle ragazze dipendenti, senza che il titolare avesse ottenuto la prevista autorizzazione dall’Ispettorato territoriale del lavoro. Per questo motivo sono state elevate sanzioni amministrative per 36.200 euro nonché ammende per oltre 1.500 euro.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ballerine "in nero" e telecamere per controllarle: maxi multa per il gestore di un night

ForlìToday è in caricamento